Qualcomm annuncia i nuovi SoC Snapdragon 415, 425, 618 e 620

Qualcomm ha ufficializzato quest’oggi quattro nuovi SoC di fascia media facenti parte della famiglia Snapdragon 400 e 600. La società californiana ha inoltre annunciato di aver abbandonato il marchio “Gobi” per i modem e di averlo sostituito con “Snapdragon“.

Qualcomm Snapdragon 415 | Qualcomm Snapdragon 425

Iniziamo con i chipset della serie 400: Qualcomm Snapdragon 415 e Qualcomm Snapdragon 425. Si tratta di due processori composti da otto core (octa-core) ARM Cortex A-53 compatibili con il set di istruzioni ARMv8 (64-bit). Il processo produttivo è a 28nm.

Le frequenze di clock differiscono leggermente tra i due SoC: 1.4 GHz per lo Snapdragon 415 e 1.7 GHz per lo Snapdragon 425. Entrambi sfruttano la GPU Adreno 405 e possono gestire display con risoluzione Full HD, ed entrambi integrano il supporto per Quick Charge 2.0.

Le differenze tra Snap 415 e Snap 425 riguardano le frequenze di clock (come già accennato), il supporto per fotocamere dalla risoluzione differente (13 megapixel contro 21 megapixel), il supporto per frequenze di RAM e standard eMMC differenti (667 MHz contro 933 MHz ed eMMC 4.5 contro eMMC 5.1) e il modem.

Lo Snapdragon 415 è in grado di raggiungere velocità di download/upload pari a 15o/50 Mbps (LTE Cat 4) mentre lo Snapdragon 425 gestisce velocità ben superiori grazie alla compatibilità con LTE Cat 7 (300/100 Mbps).

Qualcomm Snapdragon 618 | Qualcomm Snapdragon 620

Snapdragon 618 e Snapdragon 620 sono i primi processori a marchio Qualcomm ad adottare il nuovissimo core ARM Cortex-A72. Entrambi i SoC hanno configurazione big.LITTLE e sono composti rispettivamente da 6 ed otto core.

Qualcomm Snapdragon 618 è un chip esa-core: due core ARM Cortex A-72 e 4 core ARM Cortex A-53. Qualcomm Snapdragon 620 è un invece octa-core: 4 core ARM Cortex A-72 e 4 core ARM Cortex A-53. Il processo produttivo è a 28nm.

Sappiamo che entrambi supportano display con risoluzione 2560 x 1440 pixel sebbene la GPU non sia stata ancora ufficializzata. Per quanto riguarda la connettività sia lo Snap 618 che lo Snap 620 sono in grado di gestire reti LTE Cat 7.

Tutti i processori ufficializzati quest’oggi vedranno la luce durante la seconda metà del 2015, ad eccezione di Snapdragon 415 che dovrebbe approdare sul mercato già entro la prima metà dell’anno.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • daniele

    Ricordo che 6 o 7 mesi fa, la stessa Qualcomm aveva girato uno spot in cui affermavano (riferimento a MediaTek) che avere tanti core ,non serviva a nulla e che si sarebbero fermati ai quad-core ottimizzandoli al massimo, in modo tale da renderli efficienti come un octa-core. A distanza di mesi si sono smentiti da soli .

  • Biagio Paolino

    Ce lo vedete un Moto G 2015 con lo snap 415, 2GB di ram, display 5″ fhd e fotocamera 13mp a 249 €?

    • Riccardo Benzoni

      non mi pare un affarone…

      • Biagio Paolino

        Beh a quel prezzo non ci sarebbe di meglio (tanto si troverebbe subito a 40€ in meno. Parlo da possessore del G 2014. Lo snap 400 mi fa girare qualsiasi applicazione in modo perfetto, con lollipop è migliorato anche il multitasking. Per me basta che migliorano un po’ il display e la fotocamera, e magari aggiungono quel po’ di ram che manca per un’esperienza perfetta. Magari qualche mancanza tipo nfc e lte (senza fare modelli lte dopo qualche mese).

        • Riccardo Benzoni

          a 199€ potrebbe avere senso, a 250 è già vicino a smartphone di categoria superiore, ad esempio c’è OPO a 20-30 euro in più che è ben altra roba

          • Biagio Paolino

            Beh certo però tieni conto che ad esempio io il mio moto g l’ho pagato 159 ad ottobre, appena uscito. Per i prodotti motorola il prezzo di listino è moooolto orientativo.

    • Marco Trapanà

      sarebbe stupendo!!! concordo in pieno da possessore di moto g :)

      • Biagio Paolino

        Magari chi non ce l’ha non si rende conto di quanto lo snap 400 sia performante, poiché solo su moto g non sono presenti interfacce proprietarie che minano l’esperienza d’uso. Di conseguenza non si sente la necessità di passare ad una cpu di livello superiore :))

        • Marco Trapanà

          A me fa tanta tristezza vedere smartphone con snapp 400 a 250 e più euro … Come g2 mini e company … Mentre un moto g costa 150 euro -.- … Io penso che se cambio smartphone qst anni passo ad un chinafonino o resto a Motorola se propone qlks di interessante :)

          • Biagio Paolino

            G2 mini… per niente ottimizzato, andava meglio l’alcatel con sopra froyo 2.2 che aveva mio padre.

  • Gianmarco C.

    Quando saranno arrivati a 64 core magari si fermeranno? Bah, speriamo finisca il prima possibile questa rincorsa disperata a numeri roboanti dai risibili effetti nell’uso pratico dettata da motivi di marketing.

    • Peter

      Scusa ma veramente a me sembra che si siano fermati da un’annetto agli octacore, dove vedi questa corsa frenetica???

      Questi nuovi processori sono al massimo con 8 core e verranno utilizzati su prodotti che usciranno a metà anno… fai tu!?!?

      • Gianmarco C.

        Ovviamente mi riferivo al trend generale, non a quest’anno. La corsa è frenetica perché non necessaria: aggiungono core quando sarebbe preferibile limitarsi a un numero inferiore e affinare quelli; e quando gli octacore si saranno diffusi si inventeranno i sedicicore (o come si chiamano) per far credere che i vecchi terminali sono obsoleti. E’ una politica volta tutta ai profitti a discapito dei consumatori, ed è giusto denunciarla quanto più possibile.

        • Peter

          Quello che pensi te su questo trend è giustissimo, anche se a mio modo di vedere oggi non è così tanto incentrato sui core.
          Ultimamente si sta andando più sulla moda delle istruzioni 64bit!
          Lo sanno tutti che è una tecnica per vendere, ma oramai è dentro ad ogni prodotto tecnologico e non(auto, vestiti, accessori di qualsiasi genere…).
          Per le funzioni basilari di uno smartphone ad oggi va più che bene un qualsiasi prodotto sotto i 100€, di una qualsisi linea di Samsung, LG, Motorola, HTC…
          Ti è mai capitato di vedere regalare uno smartphone ad una persona che lo utilizza solo per telefonare?
          Allora, perchè bisogna regalargli uno smartphone??? :D

      • daniele

        Nel 2016 sia Samsung (Exynos) sia MediaTek dovrebbero presentare CPU a 12 core

  • san

    tutti sti processori inutili!

    • Bruce waine

      Perche dici cosi?

Top