A meno di possibili ripensamenti il prossimo flagship di Qualcomm dovrebbe essere lo Snapdragon 845, del quale si parla già da qualche mese. Il leaker cinese Ice_Universe ha riportato, senza mostrare alcuno screenshot, quello che dovrebbe essere il punteggio in single core ottenuto dal nuovo SoC su Geekbench 4, una delle principali piattaforme di benchmark.

Il risultato è da sottolineare in quanto rappresenta un deciso miglioramento nelle prestazioni rispetto alla generazione attuale, che fa segnare punteggi vicini ai 2000 punti. Secondo quanto riporta il leaker, la nuova piattaforma avrebbe superato i 2600 punti in single core, un risultato superiore rispetto a quanto ottenuto dal chip A9 di Apple, ma ancora decisamente inferiore rispetto all’attuale A10 Fusion e con ogni probabilitĂ  anche al nuovo A11 che equipaggerĂ  gli iPhone di quest’anno.

Se i dati fossero confermati si tratterebbe comunque di un deciso passo in avanti per lo Snapdragon 845, visto che parliamo di un miglioramento del 25% circa, che segna forse un cambio di direzione dello sviluppo dei SoC per dispositivi Android. Finora i produttori avevano puntato soprattutto sulle prestazioni multi core, in cui la superiorità rispetto ai prodotti Apple è ancora abbastanza marcata, ma sembra che la nuova strada intrapresa possa ridurre sensibilmente il divario nelle prestazioni single core.

Vedremo se questi dati si rifletteranno in qualche modo sull’uso quotidiano dello smartphone, aspetto sicuramente molto piĂš importante rispetto ai semplici risultati forniti da un benchmark.