Non si è parlato solo di OnePlus 6 a Londra, ma anche dei risultati di OnePlus 5 e 5T

Durante l’evento di Londra che ha dato i natali a OnePlus 6 e a cui hanno partecipato centinaia di spettatori tra addetti ai lavori e semplici fan, si è parlato anche dei predecessori OnePlus 5 e 5T.

Esattamente come ci si attenderebbe, la parte iniziale del discorso tenuto da Carl Pei è stato incentrato sui risultati pregressi. Circa un anno fa veniva presentato OnePlus 5, smartphone dai tanti record per l’azienda: picchi di 7.000 unità piazzate al minuto, il più venduto dall’operatore finlandese Elisa Oyj durante gli ultimi mesi.

Poi è arrivato OnePlus 5T a migliorare i record del predecessore ed un futuro analogo toccherà a OnePlus 6, almeno nelle speranze dei piani alti cinesi. Il periodo roseo per l’azienda coincide con un momento di generale contrazione del mercato smartphone, e questo, secondo lo stesso Pei, è legato alla bontà dei prodotti che sfocia in un naturale passaparola da parte di coloro che li posseggono.

A partire dal 22 maggio, giorno in cui inizieranno le vendite di OnePlus 6, si intuirà quale futuro attende OnePlus: se il nuovo smartphone ha stimolato gli appassionati non c’è dubbio che si proseguirà sulla stessa strada, altrimenti si vedrà.

Voi come avete accolto OnePlus 6? Fateci sapere nei commenti.

Vai a: OnePlus 6 è ufficiale con prestazioni al top e prezzo super: prime impressioni e unboxing

Fonte: Androidheadlines

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Gabriele Ferrera

    Io dico sempre la stessa cosa: comprerò One Plus finché non faranno gli stronz…. Poi il prossimo miglior compromesso…..tipo xiaomi o Huawei…o quello che sarà…

  • π0M€®

    Sono un loro fans… ma che senso ha il notch se poi sotto rimani un bordo????????!!! Assurdo. Poteva essere come *Essential* ma senza bordi sotto. Così aveva senso.

    • doo_Z

      Costi di produzione. Apple ha dovuto acquistare da Samsung un display ricurvo verso l’interno per riuscire ad azzerare anche il bordo inferiore, cosa che ha fatto schizzare il prezzo di iPhone X alle stelle.
      Per un prodotto da 500 euro sarebbe stato impossibile adottare la stessa soluzione, quindi, a questo punto, o usavano un notch alla Essential Phone ma comunque con il bordo inferiore più grosso oppure avrebbero potuto del tutto il notch e limitarsi a limare ulteriormente le cornici di OP 5T.

Top