Top di gamma costosi? Nel 2017 lo saranno ancora di più

Se avete in previsione il cambio del vostro smartphone, e state aspettando i prossimi mesi per acquistare un top di gamma, vi conviene risparmiare qualche euro in più, soprattutto se pensate di acquistare uno smartphone cinese. Come riporta l’analista cinese Kevin King il prezzo dei top di gamma subirà in incremento a causa di diversi fattori.

Già nei giorni scorsi Xiaomi aveva annunciato l’aumento del prezzo di vendita di Xiaomi Redmi 4 e Redmi 4A: in quell’occasione si trattava di 100 yuan su un prezzo di partenza di circa 1000 yuan, ma per i top di gamma l’aumento dovrebbe essere più consistente.

Non parliamo ovviamente di centinaia di euro, quanto piuttosto di alcune centinaia di yuan che andranno a colpire flagship come Huawei P10 o Xiaomi Mi 6. L’aumento dovrebbe essere nell’ordine dei 300 yuan, circa 45 euro al cambio attuale che potrebbero far lievitare il prezzo nel nostro paese, considerando dazi doganali e tasse, di almeno 60-70 euro.

L’incremento dei prezzi sarebbe dovuto a diversi fattori, tra cui l’aumento dei prezzi di alcuni componenti chiave, come memorie e display, che in alcuni casi hanno toccato il 100%. L’attuale tasso di cambio dello yuan incide ulteriormente sui prezzi e per finire i produttori non riescono più a sostenere i costi attuali e devono aumentare i prezzi per evitare di vendere in perdita.

Se negli ultimi anni i margini operativi sui top di gamma avevano permesso di mantenere sostanzialmente invariati i prezzi, i recenti aumenti rendono insostenibile la situazione con conseguenti aumenti sul prezzo finale.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Skhammy

    Uhm… però trovo sia giusto. L’ aggiunta di qualità va comunque pagata. Sarà poi il mercato a decidere il successo o meno del prodotto.

  • MaK

    Considerando il livello raggiunto dai media-gamma se li possono tenere i top gamma se aumentano ancora di prezzo.
    Poi già con l’attuale hardware si può fare tanto, li cambieremo di meno.

  • Francesco Evangelista

    questi pensano che i consumatori siano mucche da mungere…non hanno capito che il mercato è saturo e che si assisterà a breve ad una caduta dei prezzi…che comunque c’è sempre stata…partono in concreto molto alti per poi calibrarsi in relazione a prezzi più abbordabili

    • V-man

      Bah…vedi Apple, vende meno ma aumenta i profitti…andando avanti sarà così pochi ma sempre più cari x chi può o vuole permetterselo

    • danitkd93

      Ci sarà sempre la solita svalutazione. Che magari rimarrà più o meno fissa in rapporto al prezzo iniziale del prodotto (es: tasso di svalutazione = 30%/6mesi). Ma sarà probabilmente un prezzo più alto in termini assoluti rispetto a quello dei top gamma dell’anno precedente a parità di svalutazione/tempo.
      Se i costi sono aumentati tanto, per forza di cose aumenteranno più o me in tale rapporto i prezzi di vendita.
      Ricordiamo che molte marche cinesi vendono i loro prodotti già quasi a prezzo di costo, il margine di profitto che hanno è bassissimo puntando sull’attrattivita del prezzo per aumentare le quantità di vendita, quindi come abbiamo visto in passato per oneplus e oggi con xiaomi, hanno una sensibilità molto elevata all’aumento dei costi.

  • Walter

    Saranno anche più “scaffalosi”, allora.

    • crysis

      Concordo e sottoscrivo

    • pietro

      purtroppo invece i soliti venderanno

Top