NoiTel Mobile e Rabona Mobile accolgono nuovi metodi di ricarica

NoiTel Mobile e Rabona Mobile accolgono nuovi metodi di ricarica
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/NoiTel-Mobile-Rabona-Mobile-logo.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/NoiTel-Mobile-Rabona-Mobile-logo-460x345.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/NoiTel-Mobile-Rabona-Mobile-logo-635x476.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/NoiTel-Mobile-Rabona-Mobile-logo.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/NoiTel-Mobile-Rabona-Mobile-logo.png"}, "title": "NoiTel Mobile e Rabona Mobile accolgono nuovi metodi di ricarica" }

I clienti NoiTel Mobile e Rabona Mobile possono ora effettuare le ricariche con nuovi metodi, resi possibili soprattutto per gli accordi commerciali con SisalPay (ma non solo).

Le SIM distribuite da NoiTel Mobile sono ora ricaricabili attraverso questi metodi:

  • SisalPay: nei punti vendita Sisal abilitati (la lista è disponibile sul sito), con successiva chiamata al 4060 e digitazione del PIN presente sullo scontrino rilasciato dal negoziante; in alternativa, tale PIN è utilizzabile sul sito alla sezione myarea.noitel.it;
  • Servizio PiùRicarica: nei punti vendita Lottomatica (lista sul sito), con tagli da 5, 10, 25, 50, 100 e 150 euro; anche in questo caso, è necessario digitare il PIN al 4060 o nella sezione MyArea del sito NoiTel;
  • PayPal: attraverso il sito ufficiale NoiTel, premendo su “ricarica subito”; basta inserire il numero di telefono e optare per l’importo desiderato (da 10 a 100 euro di 5 in 5).

Vi ricordiamo che NoiTel Mobile, che offre attualmente il servizio sulla rete 3G di TIM (piattaforma Nòverca), effettuerà il passaggio alla rete 4G di Vodafone entro la prossima primavera, come annunciato il mese scorso.

Per quanto riguarda Rabona Mobile, operatore virtuale ESP MVNO sotto rete 3G di TIM, la ricarica è ora possibile attraverso questi metodi:

  • punti vendita Rabona: la lista è consultabile alla sezione corrispondente del sito o dell’app per smartphone;
  • ricarica online: tramite carta di credito o PayPal, direttamente sul sito ufficiale; i tagli disponibili sono 10, 20, 30, 50, 80 e 100 euro;
  • app Android/iOS: disponibile sul Google Play Store (o su App Store), consente di ricaricare alla sezione “Ricarica” (link download);
  • SisalPay: nei punti vendita Sisal abilitati (lista sul sito);
  • Scratch card: disponibili nei punti vendita abilitati, forniscono un codice da grattare per visualizzare il PIN, da digitare chiamando il Self Care al numero 4004 o nell’app per smartphone; i tagli sono 10, 20, 30 o 50 euro.

Per ulteriori informazioni potete rivolgervi direttamente a NoiTel Mobile o Rabona Mobile sui siti ufficiali o attraverso l’assistenza.

Via: Mondomobileweb, Mondomobileweb