MX Player è alla ricerca di utenti da reclutare per avviare un programma di beta testing privato

Via a un nuovo programma di test per la nota app di riproduzione video MX Player. L’annuncio arriva direttamente dal forum di XDA, nello specifico dallo stesso membro/sviluppatore Recognized Contributor Thirumalai.K.

Il motivo della realizzazione di questo programma beta privato è di migliorare, con l’aiuto degli utenti, l’esperienza d’uso e la stabilità di MX Player. Chi sarà selezionato, avrà peraltro la possibilità di accedere in maniera più rapida alle correzioni e alle nuove funzionalità che saranno implementate in futuro nell’app.

Per accedere al programma beta di MX Player occorre presentare la domanda entro il 20 febbraio e soddisfare i seguenti requisiti più o meno preferenziali:

  • conoscenza dell’inglese;
  • un account Telegram;
  • buona conoscenza di MX Player e delle sue funzioni;
  • disponibilità a cercare i bug e discutere con gli altri membri riguardo ai problemi riscontrati;
  • precedenza a chi è un membro attivo della community di XDA e ha avuto a che fare con MX Player;
  • precedenza a chi ha esperienza nel beta testing di altre app Android.

Chi fosse intenzionato a partecipare al programma beta di MX Player può compilare questo formulario tramite Google Moduli. Per ulteriori informazioni vi lasciamo col link alla discussione ufficiale presente sul forum di XDA.

Vai a: MX Player sarebbe stato venduto per 200 milioni di dollari

Android app sul Google Play

Fonte: Xda-developers

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • MariuxReloaded

    Dopo la notizia della vendita agli indiani, ho preferito cambiare lettore video, passando a VLC anche su Android, visto il futuro “roseo” che attende quella che, un tempo, era la migliore app di riproduzione video sull’OS del robottino verde (a tal punto che comprai la Pro per ringraziare lo sviluppatore)

Top