Se state aspettando con impazienza l’arrivo delle lotte tra Allenatori in Pokémon GO, accertatevi di aver raggiunto almeno il livello 40 con il vostro alter ego virtuale. È questo infatti il requisito minimo per poter accedere, almeno inizialmente, alla nuova funzione in arrivo da Niantic.

Il limite è stato introdotto per limitare il numero di utenti che utilizzeranno la nuova modalità, per avere un rapido riscontro degli eventuali problemi e poterli correggere, prima di un rollout più ampio che coinvolgerà tutti gli allenatori. Niantic ha inoltre rilasciato i primi dettagli sulle meccaniche di gioco, che includeranno la possibilità di utilizzare uno scudo protettivo per mettere i propri mostri al riparo dagli attacchi avversari.

Ovviamente il numero di volte in cui sarà possibile utilizzare lo scudo è limitato, quindi sarà necessario usare la testa e avere una strategia vincente, per evitare di lasciare indifesi i vostri Pokémon. Sarà inoltre necessario il tempismo, per attivare lo scudo al momento giusto e massimizzarne l’effetto.

Se nei primi mesi di vita Pokémon GO si è evoluto molto lentamente, ora fioccano le novità e Niantic promette nuove sorprese per il 2019, che sarà ancora più divertente per i fan del gioco. Se non lo avete ancora fatto potete scaricare gratuitamente Pokémon GO dal Play Store di Google utilizzando il badge sottostante.

Android app sul Google Play