Fiona e Aloha: ecco le anticipazioni sui due smart speaker con display di Facebook

Fiona e Aloha: ecco le anticipazioni sui due smart speaker con display di Facebook
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/03\/facebook_2015_logo_detail.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/03\/facebook_2015_logo_detail-460x290.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/03\/facebook_2015_logo_detail.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/03\/facebook_2015_logo_detail.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/03\/facebook_2015_logo_detail.png"}, "title": "Fiona e Aloha: ecco le anticipazioni sui due smart speaker con display di Facebook" }

Da tempo si susseguono indiscrezioni secondo cui Facebook si starebbe preparando a lanciare alcuni prodotti hardware e, stando a quanto riportato da DigiTimes, in estate potrebbero arrivare i primi due: si tratterebbe di due altoparlanti smart.

Pare che Facebook abbia in progetto di lanciare tali due gadget, i cui nomi in codice sarebbero Fiona e Aloha, entro luglio.

Entrambi i dispositivi, assemblati da Pegatron, saranno dotati di schermi touch da 15 pollici (forniti da LG Display) e il modello Aloha dovrebbe essere venduto con il nome Portal.

Al momento non è chiaro quante unità la società di Zuckerberg abbia intenzione di preparare per il primo lotto di vendita: non è esclusa, infatti, l’ipotesi di un “assaggio” del mercato prima di programmare una commercializzazione globale.

Si dice che entrambi i dispositivi siano stati progettati dalla divisione Building 8 di Facebook, responsabile delle tecnologie emergenti e dei progetti più segreti dell’azienda. Il modello Aloha dovrebbe rappresentare l’offerta premium, con il supporto per i comandi vocali e il riconoscimento facciale. Il modello Fiona avrebbe invece funzionalità meno avanzate ma i comandi vocali non dovrebbero comunque mancare.

Appuntamento alle prossime anticipazioni.

Fonte: Androidheadlines