Facebook per Android mostrerà i video verticali con rapporto d’aspetto di 2:3

Facebook sta apportando diverse modifiche al News feed nelle ultime settimane e sempre con il medesimo fine: cercare di aumentare la visualizzazione dei contenuti proposti e aumentare quindi anche le entrate dalle pubblicità.

L’ultima modifica annunciata interessa la visualizzazione dei video in verticale: è in arrivo un aggiornamento per l’applicazione per Android che farà in modo che i video saranno mostrati con un rapporto d’aspetto di 2:3 e non più con l’attuale 1:1.

Ciò, secondo Facebook, porterà ad un incremento delle visualizzazioni dei video nel News feed e, soprattutto, aumenterà considerevolmente le possibilità che gli utenti visualizzino i video verticali fino all’ultimo secondo.

Non sappiamo di preciso quando arriverà questo aggiornamento, ma vi possiamo dire che sarà disponibile nelle prossime settimane. Come vedete questa modifica alla visualizzazione dei video? E, sopratutto, servirà a qualcosa?

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • TheManuz

    Mi sembrava un errore il rapporto di forma 2:3 dato che è verticale, ma leggendo la fonte ho visto che la modifica riguarda solo i video girati in portrait, per ridurre i tagli che subivano rispetto al formato 1:1.

    Nessuna modifica per i video in landscape.

    Mi dispiace segnalare che dal vostro articolo non si capisce niente di tutto questo. Anzi, da come è scritto sembrerebbe che non sia stato compreso, dato che scrivete:
    “i video saranno mostrati con un rapporto d’aspetto di 2:3 e non più con l’attuale 1:1”, come se la modifica riguardasse tutti i video.
    Anche il titolo dell’articolo conferma quest’impressione.

Top