Bolzano lancia una campagna contro i “social zombie”: ecco i paratesta per i pali della luce

Bolzano lancia una campagna contro i “social zombie”: ecco i paratesta per i pali della luce
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/bolzano-staysmart-1.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/bolzano-staysmart-1-460x304.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/bolzano-staysmart-1-635x420.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/bolzano-staysmart-1.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/bolzano-staysmart-1.jpg"}, "title": "Bolzano lancia una campagna contro i “social zombie”: ecco i paratesta per i pali della luce" }

Da Bolzano arriva una notizia che probabilmente farà riflettere più di qualcuno su quanto la tecnologia sia entrata nelle nostre vite e, in molti casi, abbia letteralmente preso il sopravvento.

La Provincia autonoma di Bolzano, infatti, ha lanciato una nuova iniziativa per sensibilizzare la popolazione ad un utilizzo consapevole del telefonino.

La campagna in questione è stata chiamata #staysmart e prevede dei “paratesta” che coprono pali della luce e cartelli stradali con l’obiettivo di proteggere chi cammina guardando il cellulare senza prestare attenzione ai possibili ostacoli che si trova di fronte.

Su questi paratesta viene segnalato il sito www.staysmart.it, ove gli utenti troveranno cinque consigli per fare un buon uso del proprio smartphone, come sfruttare il WiFi per ridurre l’inquinamento elettromagnetico, l’adozione della modalità aereo di notte e non usare il telefono mentre si guida.

Consigli quasi scontati per tanti ma, a quanto pare, non per tutti.

Grazie a Marco Saltalamacchia per la segnalazione

Sky