Anche Adiconsum alza la voce contro le bollette quadrisettimanali degli operatori telefonici

Carlo de Masi, presidente di Adiconsum nazionale, ha firmato un comunicato stampa molto duro, che segna una chiara presa di posizione contro le compagnie telefoniche. Sotto accusa le nuove tariffe quadrisettimanali, in vigore da parecchio tempo, seguendo una logica che ha finito per contagiare anche altri servizi, in particolare la pay TV.

Adiconsum plaude al Disegno di Legge Morani, che prevede una sostanziale modifica dell’articolo 70 del Codice delle Comunicazioni elettroniche. La stessa Adiconsum ha richiesto la modifica con una lettera indirizzata al Presidente del Consiglio, ai presidenti di Camera e Senato, al ministro dello sviluppo economico e all’Autorità per le garanzie delle Comunicazioni.

Secondo Mauro Vergari, Responsabile Comunicazioni di Adiconsum, l’articolo 70 non offre le giuste garanzie ai consumatori. Termini come “per sempre” o “illimitata” sono stati arbitrariamente modificati nel tempo e nella qualità, e la possibilità offerta ai consumatori di recedere dal contratto non serve a nulla, visto che tutte le compagnie applicano lo stesso sistema di tariffazione.

De Masi conclude affermando che bisogna creare nuove norme, affinché il contratto non possa essere modificato unilateralmente durante la sua validità, ed eventuali variazioni dovranno essere autorizzate dalle Autorità. Ricordiamo che al momento ci troviamo di fronte a un disegno di legge, che deve essere discusso e approvato dal Parlamento. Il box dei commenti è a vostra disposizione per esprimere la vostra opinione in merito? Serve una legge che metta fine al comportamento delle compagnie telefoniche? Ci saranno ripercussioni sulle tariffe finali?

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Lorenzo Fanta

    … un po ridicolo oggi far comunicati duri… Dopo anni di fatture a 28 gg. … Fatta la legge si segue il carro ???

    Ricordo che la nuova legge sul settore è passata ora dopo 2 anni di governo.. e tuttora mancano le norme attuative…
    la legge oggi in discussione non prevede il settore mobile, non si discute dei balzelli settimanali … non si discute di una legge europea di irrigidimento del registro delle opposizioni… non si discute dei tempi assurdi ad oggi.. in germania cambiare compagnia ci si impiega 48 ore.. in italia 40 giorni cui si rischiano tante fregature… non abbiamo ancora assimilato una legge eu che impedisca ai fornitori di obbligarci al costo modem brandizzato.

    Mi pare che si voglia proteggere questo cartello… e non regolarmentarlo..

    Tiscali è nota per altri problemi .. non è una panacea… L’adiconsum si batta per le altre cose ancora non corrette… e plauderemo all impegno.

  • Matteo

    Appunto per questo con la linea di casa sono passato a Tiscali e con sky ho tolto tutto tenendo solo il pacchetto base. Adesso sto volturando la linea mobile del muletto sempre su Tiscali per testarne la qualità, se tutti cambiassero forse capirebbero qualcosa

  • giorgio

    Operatori telefonici una VERGONA e pure chi ci governa che non fa niente per impedirlo…..

  • Santino R

    Io credo che il gestore dovrebbe avere facoltà di decidere il tempo di fatturazione, ma con serietà. Quella delle 4 settimane è una vera e propria bastardata… Cambiano la fatturazione ai clienti mantenendo però il prezzo precedente (in pratica una rimodulazione camuffata ed immotivata) e confondono i nuovi clienti che comparando i prezzi con operatori che adottano fatturazione mensile pensano di risparmiare…
    Spero che si torni alla fatturazione mensile come standard, poi per me la 3 potrà continuare con soglie settimanali ed altri potranno usare la bimestrale ma per favore basta con i 28 giorni!

Top