Mentre i produttori di telefoni stanno pianificando il lancio nel corso di quest’anno dei primi smartphone con display OLED ripiegabili, il produttore BOE ha mostrato un prototipo di un nuovo schermo arrotolabile che potrebbe essere utilizzato in smartphone delle prossime generazioni.

In occasione dell’evento SID Display Week, infatti, BOE ha sfoggiato un display arrotolabile con una diagonale di ben 12,3 pollici, ossia una soluzione capace di trasformare uno smartphone in un vero e proprio tablet.

Il seguente video vi consente di farvi un’idea del pannello realizzato da BOE e delle enormi potenzialitĂ  che una soluzione di questo tipo può vantare, rivoluzionando quella che è la comune esperienza di utilizzo che ad oggi gli smartphone possono garantire:

Purtroppo il prototipo mostrato da BOE non è un display touch, quindi non è ancora pronto per essere implementato in uno smartphone. Il produttore, tuttavia, ha dichiarato che spera di aggiungere il supporto al tocco in una versione futura di questo display arrotolabile.

Nel caso in cui l’industria della telefonia dovesse prendere la strada di questo tipo di schermi, nel giro di qualche anno il mercato potrebbe popolarsi di smartphone capaci di trasformarsi in tablet e viceversa. Affascinante, non trovate?