Le rimodulazioni sono probabilmente uno degli argomenti più spinosi del mondo delle telefonia che spesso ne viene investito con conseguenze spiacevoli per i milioni di clienti che le ricevono; negli ultimi mesi e settimane vi abbiamo raccontato degli aumenti annunciati da Vodafone, nel mese di gennaio delle nuove rimodulazioni in arrivo da TIM con scadenza prevista per il 3 marzo e qualche settimana fa di una nuova tornata di rincari sempre da TIM con scadenza 13 marzo.

Ebbene, brutte notizie giungono ancora una volta dall’operatore italiano il quale starebbe inviando nuovamente dei messaggi informativi ai possessori di alcune offerte mobili per avvisare dell’aumento di prezzo a partire dal 6 aprile; fortunatamente in alcuni casi, come già accaduto, potranno ottenere un vantaggio “in cambio”: facciamo chiarezza.

Nuove rimodulazioni: aumenti fino 2,49 euro al mese per alcune offerte mobili

Come anticipato, TIM starebbe comunicando a numerosi clienti che, a partire dal primo addebito successivo al 5 aprile 2024, il prezzo mensile di alcune offerte mobili subirà un incremento da un minimo di 0,99 euro a un massimo di 2,49 euro.

La comunicazione è stata annunciata oggi, 29 febbraio, nella sezione “News e Modifiche contrattuali” del sito dell’operatore il quale tra le motivazioni cita “esigenze economiche connesse alle mutate condizioni di mercato“; una motivazione poco chiara in linea con quanto avviene nel settore, d’altronde. Peraltro, il provider avrebbe già avviato l’invio di SMS informativi personalizzati ai clienti ricaricabili impattati dalla rimodulazione.

Come accennato, l’aumento varia a seconda dell’offerta pertanto ogni cliente riceverà un messaggio personalizzato in base alla propria tariffa che indicherà con precisione la natura del rincaro.

Alcuni clienti interessati dalla modifica contrattuale potranno attivare sin da subito e in modo gratuito una delle iniziative seguenti:

  • 50 giga di traffico aggiuntivo ogni mese: per attivarli è necessario inviare un SMS gratuito al 40916 con testo “50GIGA ON“; questi saranno utilizzabili ogni mese, mantenendo ovviamente attiva l’offerta;
  • abilitazione gratuita dell’offerta dati attiva alla velocità del 5G: per attivare il 5G TIM è necessario inviare un messaggio SMS gratuito al 40916 con testo “5G ON“; il 5G rimarrà attivo finché il cliente manterrà attiva l’offerta. Qualora il cliente in questione avesse attivo un piano con TIM Unica – l’offerta in convergenza con la linea fissa dell’operatore che contiene già Giga illimitati in 5G – allora gli verrà comunicato solo l’aumento senza poter attivare la suddetta opzione.

Come sottolinea l’operatore, ciascun cliente vedrà indicato nel messaggio informativo della rimodulazione la rispettiva offerta attivabile; tuttavia vi ricordiamo che per accedere a una delle due offerte sarà necessario comporre un nuovo SMS da inviare al numero 40916 in quanto non sarà possibile rispondere al messaggio di aumento.

L’ultima alternativa consiste nell’invio di un SMS gratuito fino al 31 marzo 2024 con testo “CONFERMO ON” allo stesso numero di cui sopra che consentirà di aderire a una nuova offerta dedicata con gli stessi costi e 2 Giga aggiuntivi di traffico internet.

Come recedere da un contratto TIM

Come accade nel caso delle rimodulazioni, ai sensi di legge (articolo 98-septies decies, comma 5, del Codice delle Comunicazione Elettroniche) sottolineiamo che sarà sempre possibile recedere dal contratto cessando la linea o effettuando il passaggio a un altro operatore dandone comunicazione entro il 5 maggio 2024; l’operazione è completamente gratuita e non prevederà penali né costi di disattivazione.

Rimane comunque la possibilità di disattivare l’offerta oggetto della variazione contrattuale, mantenendo la linea mobile con TIM. Per procedere con il recesso sono disponibili le seguenti modalità:

  • compilare direttamente online l’apposito “Modulo di richiesta di esercizio diritto di recesso
  • inviare il modulo via PEC all’indirizzo recesso_linee_mobili@pec.telecomitalia.it, allegando copia della documentazione richiesta
  • recarsi presso uno dei negozi fisici di TIM
  • chiamare il numero 119

Per maggiori informazioni in merito alla suddetta rimodulazione è possibile consultare l’apposita comunicazione sul sito ufficiale TIM o contattare il servizio clienti 119.

Inoltre, se alla linea mobile è associato un pagamento rateizzato (di uno smartphone, ad esempio), prima di effettuare la cessazione o la portabilità ad altri operatori è necessario compilare il suddetto modulo o contattare il servizio clienti. Il cliente potrà decidere di mantenere attiva la rateizzazione del prodotto oppure di pagare le rate residue in un’unica soluzione.

Potrebbe interessarti anche: Ecco le tre offerte di Sky Mobile: si parte da 7,95 euro al meseIl programma Vodafone Happy ha una sorpresa firmata Amazon

Infine, vi ricordiamo che per restare aggiornati su tutte le novità, potete seguirci anche sul nostro canale WhatsApp ufficiale.