Nelle scorse settimane Samsung ha lanciato sul mercato Samsung Galaxy A54 5G (qui la nostra recensione) e Galaxy A34 5G (recensione), successori degli ottimi smartphone di fascia media A53 e A33 di cui sembrano intenzionati a raccogliere la fortunata eredità. In fase di presentazione il colosso ha avuto modo di sottolineare la sicurezza dei due dispositivi grazie alla soluzione antivirus e malware Samsung Device Protection realizzata in collaborazione con la popolare firma del settore McAfee con la quale il produttore ha, di recente, esteso la partnership che dura ormai da 9 anni.

Samsung aggiorna il proprio antivirus in collaborazione con McAfee

Ebbene, a garanzia di suddetta protezione il colosso sudcoreano ha iniziato il rilascio graduale di una nuova versione dell’applicazione (v7.3.09) che aggiorna il database di virus e malware dai quali il servizio offre protezione oltre alle consuete, ma sempre utili, correzioni di errori e migliorie generali.

Viviamo in un’epoca in cui il web è costellato di opportunità e servizi di ogni tipo, tuttavia, l’altro lato della medaglia, è la proliferazione di virus e minacce informatiche di varia natura, anch’essa costantemente in evoluzione così come i beni offerti da internet. È evidente, dunque, come il mantenimento di un database aggiornato dei probabili pericoli disseminati in rete sia un elemento cruciale per un servizio di antivirus, soprattutto per uno della portata di Samsung Device Protection, presente su dispositivi che finiscono nelle mani di milioni di utenti.

All’atto pratico il servizio si occupa di effettuare delle scansioni automatiche a intervalli regolari o prestabilite dall’utente il quale, all’occasione, può operarne anche di manuali.

Per fare ciò vi basterà seguire il percorso: “Impostazioni > Assistenza dispositivo > Protezione dispositivo > Scansione”.

Samsung Device Protection è disponibile su tutti gli smartphone Samsung e l’aggiornamento è in fase di rilascio graduale lato server. Vi aggiorneremo qualora dovessero emergere ulteriori dettagli in merito.

Potrebbe interessarti anche: Image Clipper inizia ad arrivare sui Samsung Galaxy A tramite aggiornamento