Un brevetto mostra il possibile ritratto di Motorola RAZR 2019

Un brevetto mostra il possibile ritratto di Motorola RAZR 2019
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/motorola_moto_e4_3_tta.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/motorola_moto_e4_3_tta-460x259.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/motorola_moto_e4_3_tta-635x357.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/motorola_moto_e4_3_tta.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/motorola_moto_e4_3_tta.jpg"}, "title": "Un brevetto mostra il possibile ritratto di Motorola RAZR 2019" }

Vi ricordate il Motorola RAZR? Solo pochi giorni fa un rumor voleva il suo ritorno sottoforma di smartphone pieghevole ed oggi un nuovo leak ci porta le immagini di un brevetto che Motorola ha depositato presso la World Intellectual Property Organization. Le immagini sono piuttosto chiare e mostrano un design molto simile al telefono RAZR a conchiglia che ha avuto tanto successo, completo del suo “mento” sporgente in basso.

Le novità però si notano subito: notch in alto, di piccole dimensioni e uno schermo che ricopre gran parte della superficie frontale, passando sopra anche a quella che sembra essere una cerniera nel mezzo dello smartphone. Il design della parte posteriore sembra voler confermare la separazione fra le due parti, con l’intento di far capire subito che si tratta di un dispositivo pieghevole. Sulla metà inferiore un cerchio sembra indicare la presenza di un sensore di impronte posteriore, mentre sulla metà superiore sono chiaramente visibili una fotocamera e un piccolo schermo secondario; questo display avrà sicuramente la funzione di mostrare ora e notifiche quando lo smartphone sarà chiuso, ma fungerà probabilmente anche da mirino per la fotocamera posteriore, data l’assenza di una anteriore in questo brevetto.

Ancora una volta, le voci sembrano confermare un prezzo negli USA attraverso Verizion Wireless di ben 1500 dollari al lancio: il nuovo RAZR potrebbe divenire iconico come il predecessore, certo, ma sarà davvero una somma adeguata da chiedere agli acquirenti?

Fonte: Gizmochina