Motorola RAZR potrebbe tornare nei panni di uno smartphone pieghevole costosissimo

Motorola RAZR potrebbe tornare nei panni di uno smartphone pieghevole costosissimo
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/motorola_mwc18_tta.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/motorola_mwc18_tta-460x259.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/motorola_mwc18_tta-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/motorola_mwc18_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/motorola_mwc18_tta.jpg"}, "title": "Motorola RAZR potrebbe tornare nei panni di uno smartphone pieghevole costosissimo" }

Lenovo, compagnia cinese che detiene i diritti dello storico brand Motorola, sembra intenzionata a riportare in vita l’iconico marchio RAZR, che negli anni 90 dello scorso secolo è diventato famoso per la linea di cellulari a conchiglia.

La presentazione dello smartphone sarebbe dietro l’angolo, come sostiene il Wall Street Journal, secondo cui Lenovo potrebbe annunciare il proprio dispositivo già nel mese di febbraio. Inizialmente si tratterebbe di un dispositivo destinato al mercato nord americano, commercializzato in esclusiva da Verizon.

L’autorevole testata americana non si sbilancia però sulla possibile scheda tecnica, affermando che Lenovo sarebbe intenzionata a realizzare 200.000 unità del nuovo smartphone, una cifra decisamente ottimistica se si considera che il prezzo di vendita dovrebbe aggirarsi sui 1.500 dollari, un prezzo tutt’altro che popolare.

Vedremo dunque un dispositivo con schermo allungato che si piega a metà, riprendendo dunque in toto il design dei gloriosi smartphone Motorola a conchiglia o il nome sarà l’unica concessione agli anni ’90? Se le indicazioni del WSJ sono corrette lo scopriremo tra poche settimane.

Fonte: Theverge