Motorola Moto X e Moto 360: ecco tutti gli ultimi rumor

Motorola Moto X e Moto 360: ecco tutti gli ultimi rumor
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/06\/motorola-moto-x-2015-460x268.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/06\/motorola-moto-x-2015-635x370.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/06\/motorola-moto-x-2015.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/06\/motorola-moto-x-2015.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/06\/motorola-moto-x-2015.jpg"}, "title": "Motorola Moto X e Moto 360: ecco tutti gli ultimi rumor" }

Continuano i rumor su quello che dovrebbe essere il nuovo Motorola Moto X 2015, terza generazione di questo flagship della casa alata.

Secondo quanto rivelato da una fonte sconosciuta a Total Tech, ci dovrebbero essere due versioni di Moto X, una con uno schermo da 5,7 pollici (non esclusiva Verizon) e una con una diagonale minore da 5,2 pollici; le due versioni dovrebbero essere esattamente uguali, dimensioni a parte.

In Motorola le due varianti avrebbero i nomi di Moto X e Moto X Plus (un termine che sembra andare parecchio di moda), anche se quest’ultimo potrebbe venir rinominato prima di raggiungere il mercato. La fotocamera di questi nuovi device dovrebbe consentire un pieno controllo manuale, mentre il modello da 5,7 pollici dovrebbe offrire anche degli speaker stereo e il controllo tramite la barra sul retro di un dispositivo per la realtà virtuale (VR).

La nuova app Google Foto arriverà già installata su Moto X, e oltre a questa ci sarà un’app chiamata Moto Wear che permette di utilizzare i dispositivi indossabili di Motorola; a tal proposito, il nuovo Motorola Moto 360 (nome in codice “Smelt”) dovrebbe presentare un display con risoluzione 360 x 360 e forse un proprio OS differente da Android Wear.

La fonte afferma che Motorola starebbe velocizzando la produzione, in modo da lanciare i nuovi dispositivi prima che Samsung abbia presentato il futuro Galaxy Note 5. Ovviamente vi ricordiamo di prendere tutte le informazioni scritte in questo articolo con il beneficio del dubbio visto che potrebbero rivelarsi inesatte.

Via

Condividimi!