Questo sito contribuisce alla audience di

PrimeOS è una nuova soluzione che porta Android su PC e notebook

Dopo averci mostrato in primavera un notebook con PrimeOS, un software basato sul progetto Android-x86, il team di sviluppo ha rilasciato da qualche giorno una prima versione beta del proprio sistema operativo, installabile su un qualsiasi PC o notebook a patto di avere un minimo di esperienza in questo genere di operazioni.

PrimeOS è dunque un progetto ancora in fase di sviluppo, per cui è possibile che siano presenti bug, instabilità e problemi che ne impediscano un funzionamento perfetto, ma in linea di massima dovrebbe essere possibile utilizzarlo senza grossi problemi.

Riassumiamo rapidamente le caratteristiche del sistema operativo, che vi consentirà di utilizzare il robottino verde su un qualsiasi PC o notebook, magari un vecchio modello che non utilizzate più:

  • menu avvio, taskbar e altre funzioni simili ai classici sistemi operativi
  • supporto alle finestre multiple, con la possibilità di ridimensionarle, ridurle a icona, ingrandirle e chiuderle
  • possibilità di disabilitare la modalità multi windows
  • classiche scorciatoie da tastiera
  • esperienza utente molto simile a quella fornita dall’AOSP, con le opportune funzioni desktop
  • possibilità di visualizzare notifiche, icone di sistema e scorciatoie nella barra di stato
  • strumento per mappare la tastiera e utilizzarla con i giochi principali
  • strumento per creare “false” informazioni relative alla GPU
  • OpenGApps già integrate
  • supporto agli aggiornamenti OTA, a patto di creare una partizione EXT4
  • kernel Linux 4.9.x

Potete scaricare la ISO, basata su Android 7.1.2 Nougat, visitando la pagina ufficiale su XDA, dove troverete anche le istruzioni per creare una chiavetta USB avviabile, installare PrimeOS e iniziare a utilizzarlo sul vostro notebook o PC.

Fonte: Xda-developers

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Walter

    Siamo al tramonto di Android, che entro due-tre anni verrà sostituito da “Fucsia” (l’ho scritto bene?), il cui scopo sarà sia quello di diventare un sistema trasversale, sia quello di tagliare i ponti con la VM Java… questo ennesimo tentativo è inutile e tardivo.

  • ILCONDOTTIERO

    Potrebbero giá chiudere il progetto .
    Eviterebbero di perdere tempo , denaro e risorse . Android Nougat quando c’è Piè ….
    RemixOS insegna ….

    • Francesco Barbiero

      Grazie per la segnalazione … Vedo che hai capito tutto delle implicazioni di android-x86 …

      • ILCONDOTTIERO

        Se avessi partecipato a progetti precedenti come PhoneixOS e RemixOS capiresti il senso , giá usato tali sistemi come principali e non in virtuale .
        Queste non sono novitá sono vecchi rimpasti .
        Oggi un sistema così non ha senso di esistere .
        Un Domani vedremo cosa uscirá .
        Ripeto tempo perso per adesso .

Top