Stai pensando di acquistare un nuovo Smartband o Fitness band? Sei arrivato alla pagina giusta ovvero alla nostra classifica sui migliori smartband aggiornata a ottobre 2019.

Gli smartband sono dispositivi tecnologici accessori che sempre di più stanno comparendo nelle vetrine dei negozi e sui polsi delle persone. Uno smartband non è sicuramente un oggetto indispensabile ma permette comunque di tracciare un minimo la propria attività fisica consentendo una maggior conoscenza di sé stessi e del proprio benessere.

Abbiamo dunque pensato di realizzare questa guida ai migliori smartband così da consentirvi di districarvi meglio all’interno di questo mercato sempre più in espansione raccogliendoli per rapporto qualità prezzo e per fasce di prezzo così che possiate individuare velocemente quello più adatto. Abbiamo inoltre diviso le proposte relative a smartband con display e senza display, anche se queste ultime sono ormai limitate ad alcuni modelli.

Alcune proposte, come qualcuna di quelle Xiaomi, non sono disponibili ufficialmente in Italia e sarà necessario rivolgersi ai negozi di importazione dalla Cina. Al fianco di ogni immagine troverete qualche caratteristica tecnica del prodotto e le sue principali funzionalità. Non ci resta dunque che lasciarvi alla lista dei miglior smartband secondo noi.

Come scegliamo i migliori Smartband

Scegliamo gli smartband da inserire in questa classifica secondo diversi aspetti molto importanti. Innanzitutto valutiamo il rapporto qualità/prezzo, trattandosi di dispositivi tendenzialmente economici non è necessario spendere cifre particolarmente alte per avere un prodotto valido. Bisogna ricordarsi che si tratta di Smartband e Fitnessband, non sono quindi adatte a chi sta cercando un prodotto dedito allo Sport, a meno che non si alza il budget almeno sopra i 100 Euro.

Un altro fattore importante è la visibilità dello schermo, anche sotto al solo deve essere ben visibile e utilizzabile e non da meno la presenza di un rilevatore del battito cardiaco, caratteristica per noi fondamentale per migliorare la misurazione dei valori di attività fitness.

Migliori Smartband sotto i 35 Euro

Su questa fascia di prezzo i prodotti sono particolarmente scarsi ad eccezione di un prodotto. Sconsigliamo l’acquisto di altri Smartband al di fuori di questa:

Xiaomi Mi Band 4

Xiaomi Mi Band 4 è la più recente evoluzione di una serie di successo di Xiaomi. È la prima della serie a utilizzare uno schermo AMOLED a colori, migliorando ulteriormente la qualità.

Nonostante questo l’autonomia è elevata e può raggiungere i 20 giorni, anche se è possibile variarla modificando la luminosità dello schermo. Ritroviamo il misuratore di battito cardiaco, delle notifiche molto più leggibili grazie alla maggiore risoluzione e numerose watch face.

Restano le tante possibilità legate al fitness, con la solita assenza del GPS giustificata da un prezzo strepitoso.

Prezzo di listino 34,99 euro
Scopri di più: Recensione
Disponibile da GearBest a circa 25-30 euro e da Amazon a circa 34 Euro.

Migliori Smartband sotto i 50 Euro

Tra i 30 e i 50 Euro ci sono alcuni Smartband molto valide, ecco i migliori su questa fascia di prezzo:

Amazfit Cor 2

Dopo l’ottimo successo di Amazfit Cor, la compagnia cinese Huami ha presentato Amazfit Cor 2, caratterizzata da un design più arrotondato e una maggiore attenzione ai dettagli.

Abbiamo uno schermo touch IPS da 1,23 pollici (80 x 160 pixel), cardiofrequenzimetro con misurazione continua, visualizzazione delle notifiche dal cellulare, tracciamento della attività fisiche, cronometro, timer, sveglia e previsioni meteorologiche.

Grazie alla batteria da 160 mAh l’autonomia può raggiungere i 20 giorni e il cinturino in gomma garantisce un’ottima vestibilità.

Prezzo di listino 299 yuan (circa 38 euro), in offerta su GearVita a circa 55 euro in versione internazionale

Honor Band 5

Esteticamente identica al modello p[recedente, HONOR Band 5 dispone di uno schermo AMOLED da 0,95 pollici con risoluzione di 120 z 240 pixel ed è stata pensata per sfidare direttamente Xiaomi Mi Band 4.

Offre una batteria da 10 mAh che garantisce quasi due settimane di autonomia, un sensore PPG per la rilevazione del battito cardiaco e un sensore in grado di misurare il livello di ossigeno nel sangue. Non manca la connettività NFC, oltre ovviamente al Bluetooth per la connessione allo smartphone.

HONOR Band 5 è impermeabile fino a 50 metri e ha peso e dimensioni compatte. I dati raccolti possono essere visualizzati attraverso la companion app Huawei Health.

Si trova a ottimi prezzi dagli importatori come GearBest, che la propone a circa 32 euro.

Samsung Galaxy Fit e

Da non confondere con la sorella maggiore Galaxy Fit, la nuova Samsung Galaxy Fit e si distingue per il prezzo contenuto che la mette in diretta competizione con Xiaomi Mi Band 3, leader in questa fascia di prezzo.

Abbiamo uno schermo PMOLED da 0,74 pollici con risoluzione 64 x 128 pixel, una batteria da 70 mAh, misuratore del battito cardiaco e connettività Bluetooth 5.0, per garantire una buona autonomia. Manca solo il GPS, ma a questo prezzo è difficile chiedere di più.

Il prezzo di listino è di 39 euro, ma è possibile trovare offerte a un prezzo inferiore.

Lo trovate su Amazon a 35,00 euro

Recensione Samsung Galaxy Fit e

Migliori Smartband sui 100 Euro

L’ultima fascia di prezzo è quella sui 100 Euro (che arriva fino a 200 Euro massimo), in questo segmento di prezzo i dispositivi sono molto validi e provvisti di caratteristiche tecniche rivolte verso gli sport come ad esempio il ricevitore GPS. Troviamo:

Samsung Galaxy Fit

La più grande delle proposte di Samsung per il 2019 è Galaxy Fit, caratterizzata da un display AMOLED a colori da 0,95 pollici con risoluzione di 120 x 240 pixel (282 ppi). Troviamo il lettore di battito cardiaco, la certificazione MIL STD 810G con resistenza alle immersioni fino a 5 atmosfere.

La connettività Bluetooth 5 consente di ottenere una buona autonomia, grazie anche alla batteria, ricaricabile in modalità wireless, da 120 mAh. La registrazione delle attività fisiche avviene in automatico, con il riconoscimento della tipologia.

Il prezzo di listino è di 99 euro

Altre offerte

Huawei Band 3 Pro

La terza generazione dispone di uno schermo AMOLED da 0,95 pollici, e ha una ricca dotazione di sensori. Troviamo infatti accelerometro a sei assi, sensore di presenza a infrarossi, cardiotachimetro di tipo PPG, ricevitore GPS e numerosi funzioni software.

La batteria garantisce fino a 20 giorni di autonomia e la smartband può essere utilizzata in acqua fino a 50 metri di profondità. Il software consente di fornire indicazioni sui tempi di recupero, sul valore VO2 Max e sulla qualità del sonno, grazie alla collaborazione con la Harvard Medical School.

Il prezzo di listino è di 99 euro e sono disponibili tre colorazioni, Obsidian Black, Space Blue e Quicksand Gold.

Altre offerte

Recensione Huawei Band 3 Pro

Garmin Vivosmart 4

Garmin Vivosmart 4 continua la grande tradizione di smartband per gli sportivi, introducendo numerose novità che fanno sembrare obsoleto il modello precedente.

Si parte da Pulse OX, un sensore per la misurazione del livello di saturazione dell’ossigeno, per ottenere un’analisi precisa delle fasi del sonno. Body Battery invece suggerisce le giuste attività da svolgere in ogni momento della giornata, indicando la quantità di energia ancora a disposizione dell’utente.

Garmin Elevate è il sensore di battito cardiaco che fornisce una stima del valore VO2 Max, Move IQ rileva la tipologia di attività in corso e non manca in indicatore di stress, in seguito ai quali la smartband suggerisce una serie di esercizi per favorire il rilassamento. Lo schermo OLED garantisce un’ottima visibilità anche sotto la luce del sole ed è certificato IPX7, con un’autonomia di circa 7 giorni.

Prezzo 139,99 euro

Altre offerte

Fitbit Charge 3

Fitbit Charge 3 è il nuovo fitness tracker della compagnia californiana, con uno schermo in scala di grigi, un corpo in alluminio e un display protetto da un vetro Gorilla Glass 3. Crescono le dimensioni dello schermo, di tipo OLED, più grande del 40% rispetto al predecessore.

Importante la resistenza all’acqua, anche con immersioni fino a 50 metri, che consente di aggiungere il tracciamento del nuoto, che si aggiunge al tracciamento delle attività già esistenti. Migliorato il sensore del battito cardiaco, ora più preciso, e presente anche il sensore SpO2, che valuta il cambiamento dei livelli di ossigeno, per migliorare il rilevamento del sonno.

Cresce l’autonomia che arriva a 7 giorni, mente il pulsante fisico dei modelli precedenti è stato sostituito da un pulsante induttivo. Manca ancora un chip GPS, mentre la Special Edition include un chip NFC.

Prezzo: 149,99 euro

Recensione Fitbit Charge 3

Disponibile su Amazon a partire da circa 119 euro

Naturalmente questa è una selezione dei miglior smartband suddivisi per fascia di prezzo secondo noi, ma siamo aperti ad ogni genere di commento e di segnalazione nel box qui sotto. Sentitevi pure liberi quindi di segnalare uno smartband che ritenete possa essere aggiunto nella guida e di segnalare qualche aspetto che vorreste venisse migliorato così da realizzare una guida ai miglior smartband ancor più completa.

Se stai cercando anche altri prodotti, dai uno sguardo alle nostre classifiche ai migliori: