MediaTek presenta Helio P25, il nuovo chipset per gli smartphone dual camera

Il produttore taiwanese MediaTek ha annunciato il lancio del nuovo chipset MediaTek Helio P25 destinato soprattutto ai nuovi smartphone con doppia fotocamera posteriore e realizzato con processo produttivo a 16 nanometri.

Il nuovo chipset è stato pensato per gli appassionati di fotografia grazie all’ISP MediaTek Imagiq di livello superiore, che mette a disposizione dell’utente effetti fotografici avanzati, come una ridotta profondità di campo che ritroviamo normalmente negli obiettivi di fascia alta, e una esposizione automatica che garantisce immagini di alto livello in qualsiasi condizione di luce.

Grazie al nuovo Dual ISP a 12 bit integrato in MediaTek Helio P25 sarà possibile gestire fotocamere posteriore da 24 megapixel o una doppia fotocamera 13 + 13 megapixel, con una riduzione del rumore e generazione di effetti bokeh in tempo reale. IL nuovo ISP consente inoltre di registrare video HDR e garantisce una esposizione automatica molto rapida.

Non va trascurato l’aspetto energetico del nuovo chipset che grazie all’adozione del processo produttivo a 16 nanometri permette di ottenere il 25% in più di efficienza energetica: gli otto core Cortex-A53, con frequenza massima di 2,5GHz, forniscono una potenza maggiore con un consumo ridotto rispetto alla concorrenza.

Per quanto riguarda il comparto grafico, MediaTek Helio P25 si affida a una GPU ARM Mali-Y880MP2, con prestazioni di buon livello anche se non eccelse. Sottolineiamo infine che il nuovo chipset supporta fino a 6GB di RAM LPDDR4x e che i primi dispositivi a montarlo arriveranno sul mercato nel corso del primo trimestre di quest’anno.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Roxer

    Boh rimango del mio parere
    A cosa servono RAM ldppr4x o supporto fino a 6 GB di RAM su un processore con tutti cortex A53 e nessuno A73/72 che farebbero sentire la differenza?
    Poi come GPU una mali t880 mp2….. Avrà si e no 50 gflop di potenza, togliere le RAM ldppr4x e mettere una mali t880 mp4 non era meglio?

    Sia chiaro sono contento che anche i chip medio base alzino l’asticella perché è comunque un bene per l’utente
    Però avrei rinunciato volentieri alle RAM ldppr4x per avere un po’ più di potenza in GPU che male non fa comunque
    Poi si magari andrà bene
    Bisognerà vedere quando verrà implementato nei telefoni e come andrà
    Vedremo

  • Angelo

    Un personal computer raggiunge i 2.8 3.2 GHz stiamo per arrivare ai chipset da urlo ….

  • Hydra20vt

    Tutto molto bello, ma i sorgenti del SoC li rilasceranno nel 2117 o nel 2217?

Top