All’evento di oggi Lenovo ha svelato¬†ben tre smartphone della famiglia PHAB2 tra cui troviamo quello dedicato a¬†Project Tango. Tutti sono¬†accomunati dal display 6.4 pollici e si posizioneranno in diverse fasce di mercato.

Phab2_Pro_1

Il dispositivo che sfrutter√† Tango si chiama PHAB2 Pro, misura 179.8 x¬†88.5 x √ó 6.96-10.7 mm (gi√†, non avete letto male! NdR),¬†il suo design √® praticamente identico a quello che abbiamo visto ieri in un rumor¬†e verr√† venduto nella colorazione “Champagne gold” e “Gunmetal gray”.¬†

lenovo_phab2pro_1

Il display ha risoluzione 2560 x 1440 e possiede alcune caratteristiche interessanti:

  • Processore Qualcomm Snapdragon 652, 1.8 GHz.
  • 64 GB di memoria interna.
  • 4 GB di RAM.
  • 16 megapixel di fotocamera posteriore affiancata ad una fotocamera¬†TOF.
  • 8 megapixel di fotocamera frontale.
  • Sensore IR per implementare le funzioni di Project¬†Tango.
  • 3 microfoni con supporto a¬†Dolby Atmos 360 Voice.
  • Supporto alle reti LTE.
  • Batteria da 4050 mAh.
  • Android 6.0 Marshmallow.
  • Sensore di impronte digitali.

Durante la presentazione PHAB2 Pro è stato utilizzato per alcuni esempi piuttosto interessanti di come potrebbe essere utilizzato Project Tango. Il primo riguarda la creazione di un mondo in 3D in cui poter esplorare ogni singolo elemento semplicemente camminando, guardandosi attorno e avvicinandosi con il dispositivo; sarà possibile addirittura aggiungere oggetti come piante ed animali e impostare la dimensione a piacere e misurarne le dimensioni.

Il secondo esempio è a sfondo ludico e utilizza il gioco del domino per creare dei percorsi (è stato utilizzato il palco come esempio) con ostacoli, oggetti e molto altro.

Il terzo esempio √® quello probabilmente pi√Ļ interessante poich√© sfrutta i sensori di PHAB2 Pro e la potenza di Project Tango per simulare modifiche¬†ad intere¬†stanze di un’abitazione¬†e poter cambiare arredamento, colore delle pareti e molto altro, “l’ideale per chi vuole ricostruire il proprio bagno o la propria cucina”.

PHAB2 Pro verrà commercializzato ufficialmente a settembre al prezzo di $499.

Gli altri due phablet non possono essere utilizzati per fare scansioni con Project Tango ma possiedono buone caratteristiche tecniche. Il PHAB2 Plus mantiene il display da 6.4 pollici ma la risoluzione si abbassa a 1920 x 1080 pixel.

  • Processore octa-core Mediatek MT8783 64-bit da 1.3GHz.
  • Memoria interna da 32 GB espandibili con micro SD.
  • 3 GB di RAM.
  • Doppia fotocamera posteriore¬†da 13 megapixel con apertura¬†f/2.0
  • Fotocamera frontale da 8 megapixel con apertura¬†f/2.2.
  • Supporto alle reti LTE.
  • Batteria da 4050 mAh.
  • Sensore di impronte digitali.
  • 3 microfoni con supporto a¬†Dolby Atmos 360 Voice.
  • Android 6.0 Marshmallow.
  • Peso 218 g.
  • 173.3 x 88.4 x 5.5-9.6 mm.

Il prezzo di lancio di questo PHAB2 Plus sarà di $299.

L’ultimo si chiama semplicemente PHAB2 e potrebbe distinguersi dagli altri due device per l’estesa durata della batteria grazie al¬†display HD¬†e alla batteria che si mantiene sui 4050 mAh.

  • Processore quad-core Mediatek MT8735 da 1.3GHz.
  • Memoria interna da 32 GB espandibili con micro SD.
  • 2 GB di RAM.
  • Fotocamera posteriore¬†da 13 megapixel.
  • Fotocamera frontale da 5 megapixel.
  • 3 microfoni con supporto a¬†Dolby Atmos 360 Voice.
  • Supporto alle reti LTE.
  • Android 6.0 Marshmallow.
  • Peso di 225 g.
  • 174.9 x¬†88.9 x¬†6-9.6 mm.

Insomma, la grande famiglia PHAB2 di Lenovo è ufficiale: ovviamente ci si aspetterà molto dalla versione Pro poiché rappresenta il primo dispositivo Project Tango in commercio. Cosa ne pensate?

Via, 2, 3