Huawei P20 e P20 Plus visitano il TENAA, senza però lasciare troppe tracce

A più di un mese dalla presentazione di Huawei P20 e P20 Plus, che salvo sorprese saranno annunciati il 27 marzo a Parigi, i due top di gamma del produttore cinese fanno visita al TENAA. L’ente di certificazione dei dispositivi mobili non fornisce però immagini e specifiche tecniche, come accade molto spesso, ma queste informazioni dovrebbero essere presto disponibili.

Mentre Huawei P20 dovrebbe avere come nome in codice “Emma”, il fratello maggiore Huawei P20 Plus dovrebbe chiamarsi “Charlotte”, nomi in qualche modo confermati dalle sigle viste al TENAA. L’ente cinese ha infatti certificato i modello EML-T100, EML-A100, CLT-T100 e CLT-A100, varianti destinate con ogni probabilità a diversi operatori telefonici.

Mancano ancora certificazioni relative a un modello Anne, nome in codice di Huawei P20 Lite, certificato qualche giorno fa dalla FCC statunitense. Al momento il TENAA ha certificato due varianti di un modello Huawei, con sigle ATU-AL10 e ATU-TL10, ma potrebbe trattarsi di un dispositivo completamente diverso.

Non ci resta che attendere qualche giorno, forse settimana, per avere un quadro più chiaro della situazione, con immagini e specifiche provenienti dal noto ente di certificazione cinese.

Fonte: Gizmochina

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top