ARM annuncia la nuova CPU Cortex-A76, insieme alla GPU Mali-G76 e alla VPU Mali-V76

ARM annuncia la nuova CPU Cortex-A76, insieme alla GPU Mali-G76  e alla VPU Mali-V76
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/arm-a76-b-460x306.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/arm-a76-b-635x423.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/arm-a76-b.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/arm-a76-b.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/arm-a76-b.png"}, "title": "ARM annuncia la nuova CPU Cortex-A76, insieme alla GPU Mali-G76 e alla VPU Mali-V76" }

ARM ha presentato oggi, nel corso di un evento tenutosi a San Francisco, il design per la nuova CPU ARM Cortex-A76. Ricordiamo infatti che ARM non produce direttamente chip ma realizza solamente il design che viene poi concesso in licenza ai vari produttori.

Ad affiancare la nuova CPU troviamo anche la GPU Mali-G76 e la VPU Mali-V76. La nuova CPU va ad evolvere il design del modello Cortex-A75, che è stato utilizzato anche per i core custom utilizzati da Qualcomm per la Mobile Platform Snapdragon 845.

La nuova CPU promette un incremento di prestazioni del 35%, portando nel contempo una migliore efficienza energetica, quantificata in un 40%. In questo modo potrebbe essere stato raggiunto un ottimo compromesso tra prestazioni per le operazioni più complesse e risparmio energetico nei momenti di minore carico.

Difficile però capire quale sarà il miglioramento effettivo delle prestazioni, visto che in un moderno chipset, o Mobile Platform come le chiama ora Qualcomm, sono numerosi i componenti in gioco. La sensazione è che il nuovo core ARM Cortex-A76 non sarà in grado di colmare il divario con i chip prodotti da Apple, notoriamente più performanti anche con un numero inferiore di core.

Anche la nuova GPU ARM Mali-G76 promette un discreto miglioramento, pari al 30% sia in quanto a prestazioni sia per quanto riguarda l’efficienza energetica. Non manca un maggior supporto alla realtà virtuale e aumentata, una caratteristica essenziale in quella che la migliore GPU di ARM. La VPU ARM Mali-V76 infine è in grado di supportare video 8K a 60 frame al secondo, con la possibilità di gestire fino a quattro flussi 4K a 60 fps.

Le prime applicazioni con i nuovi design ARM dovrebbero essere presentate entro la fine dell’anno dai tradizionali produttori di chip, come Qualcomm e MediaTek.

Fonti: Androidpolice, Androidheadlines
Condividimi!