Come partizionare la MicroSD in Fat32 e Ext2/Ext3

Come partizionare la MicroSD in Fat32 e Ext2/Ext3
{ "img": {"small":false,"medium":false,"large":false,"full":false,"retina":false}, "title": "Come partizionare la MicroSD in Fat32 e Ext2\/Ext3" }

La memoria interna dei cellulare Android, finora è ancora poca (cosa aspettano a fare un Android con 8gb di memoria interna?); e come tutti ben sappiamo esistono delle guide per portare le applicazioni dalla memoria interna sulla sd in modo da farle girare li.

Ma come si fa? Le guide sono svariate e le potete trovare anche nel nostro Wiki Android, ma su come partizionare la MicroSD c’è ben poco e quel poco è in inglese.

[Edit]: Questo è il metodo 1) il metodo 2) più veloce nella prossima guida! Iscriviti ai nostri feed rss per essere avvisato!

I passi da fare sono corti e veloci, e i requisiti sono:

  • Ubuntu (o altra distro Linux)

Cominiciamo subito con la guida:

  1. Entrare su Linux ed aprire il Terminale
  2. Lanciare il comando:
    sudo apt-get install gparted
  3. Inserire la password del pc e aspettare che il programma venga installato
  4. Colleghiamo la sd al pc (se col cell montiamola) ed avviamo gparted ora con il comando:
    sudo gparted
  5. Nel menu in alto a destra selezioniamo la sd
  6. Ora nel menu cerchiamo “Crea nuova tabella partizioni” (prima fate un backup) e premete ok
  7. Riavviamo ubuntu e torniamo sul programma come scritto al punto 4) (questo passo è obbligatorio se no il programma potrebbe non funzionare)
  8. Una volta completato clicchiamo la barra nera che indica la memoria, col tasto destro; selezioniamo la memoria e poi fat32 (etichetta a piacere) e clicchiamo aggiungi
  9. Stessa cosa sopra con la restante memoria dopodichè clicchiamo Applica

La procedura dura pochi minuti ed ecco che abbiamo partizionato la SD in due: Fat32 e Ext3/2.