Secondo un report di Variety, Google starebbe lavorando con alcuni produttori per integrare le funzionalità Cast direttamente nei televisori, senza che essi siano basati su Android.

Sembra che il primo partner di Big G possa essere Vizio, azienda californiana produttrice di elettronica di consumo (TV, tablet, smartphone e sound bar); le indiscrezioni suggeriscono che la nuova linea di televisori potrebbe gi√† essere pronta per questa primavera e che all’interno di alcune¬†confezioni possa essere venduto un tablet Android per rimpiazzare il classico telecomando (o semplicemente integrarlo).

Dato che fino a questo momento Android TV non √® sembrato riscuotere il successo sperato (pur essendo presente anche sulle smart TV di Sony), obiettivo che invece Chromecast (sicuramente anche grazie al costo contenuto) √® riuscito a raggiungere, Google potrebbe decidere di¬†integrare i servizi di quest’ultimo in “normali” televisori, partendo appunto da quelli Vizio. In questo modo essi non sarebbero dotati di applicazioni varie e lo streaming (di Netflix ad esempio) partirebbe da tablet e smartphone, portando probabilmente¬†a prezzi di listino inferiori rispetto a quelli delle smart TV.¬†Tutto questo resta per il momento soltanto un’indiscrezione, ma √® possibile che presto ne sapremo qualcosa di pi√Ļ.

Sareste interessati ad acquistare televisori di questo tipo o preferireste Android TV (o anche semplicemente un normale Chromecast collegato a un normale TV)? Fatecelo sapere nei commenti.

Via