Google Pay dovrebbe arrivare in Francia in aprile. Speranze per l’Italia?

A poco più di un mese dal lancio ufficiale di Google Pay, il nuovo sistema di pagamento elettronico che ha unito Android Pay e Google Wallet, arriva una notizia che farà felici i “cugini” d’oltralpe. Una fonte che opera nel settore bancario afferma infatti che almeno una banca francese sta lavorando con Google per attivare a breve il sistema di pagamento elettronico anche in Francia.

L’attivazione dovrebbe essere completata nel mese di aprile, al massimo nei primi giorni di maggio, in concomitanza dunque con il Google I/O che si terrà dall’8 al 10 maggio al Shoreline Amphitheatre di Mountain View. In questo modo Big G potrebbe rendere immediatamente disponibili le eventuali novità presentate all’evento anche per i francesi, guadagnando una maggiore attenzione anche dagli sviluppatori.

Niente da fare quindi per l’Italia, che con ogni probabilità paga la scarsa attitudine all’uso delle carte di credito, non sempre accettate nei negozi e delle quali molti utenti ritengono di poter fare tranquillamente a meno. Non ci resta che attendere, magari proprio il Google I/O, per capire se e quando Google Pay arriverà anche in Italia.

Fonte: Frandroid

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Walter

    “Speranze”? Ma perché, c’è veramente tutta questa esigenza di usare layer di pagamento di terze parti, al posto della via più diretta e logica, ovvero il circuito della propria carta di credito? (o dei contanti?)

    Già Google, Apple, Facebook, Samsung ecc. controllano tutto di noi, l’ultima frontiera è il nostro denaro…almeno quello, eviterei…

    • semplicemente per la comodità: tutti ormai si portano sempre dietro lo smartphone, perciò perchè non integrare in esso i sistemi di pagamento?

      • Walter

        Perché non è saggio dare il controllo dei propri sistemi finanziari al produttore dell’hardware o del software. Dovrebbe rimanere una questione tra te e la tua banca, in modo che in caso di problemi, le responsabilità siano chiaramente identificabili e non si possano rimpallare…

        Ognuno deve fare il suo mestiere, perché le cose siano fatte bene.

    • leonida73

      Ma sai cosa vuol dire pagare con telefono/smartwatch? senza offesa, ma la comodità è “N” volte più alta

      • Donald

        Ha ragione per il fatto che io ad esempio sono almeno un anno, forse più, che pago con il cellulare con nfc. Appoggio il terminale sul pos e se la cifra è inferiore ai 25€ nom devo fare niente. Se è superiore devo mettere l’impronta digitale sul sensore del cellulare e l’operazione va a buon fine! E questo metodo lo permette ogni banca.. Unicredit, san paolo ecc ecc. Persino carta si con la loro app dedicata!! Quindi non vedo questa necessità sia di Google pay che di Apple pay

        • Fippo

          Aggiungerei anche PosteMobile con la SIM NFC e PostePay.

          • Donald

            Ma sì infatti. Io non vedo assolutamente la necessità ne di apple pay ne di Google pay

      • Walter

        Fammi qualche esempio pratico di cose che potresti fare con Google Pay e non tramite la tua banca.

        Credo che a “non sapere” cosa vuol dire pagare con telefono/smartwatch, ma sopratutto a non sapere che cos’è GooglePay non sono io…

        • MaK

          Se ogni banca aggiungesse la funzione per i pagamenti via nfc allora non ci sarebbe bisogno di Google Pay, ma visto che non sono molte quelle che lo fanno o faranno allora ben venga la soluzione di Google.

          Tra l’altro può anche essere più comodo avere una sola app con cui gestire tutte i pagamenti invece che una per ogni banca.

          • Walter

            Le variabili sono tante:

            L’app della banca
            L’hardware che deve supportare NFC

            e tante altre cose. Il punto è che la maggior parte delle banche, già te lo permettono, senza necessità di usare Google Pay, Apple Pay, Samsung Pay etc.

          • MaK

            Unicredit, intesa san paolo, altre non ne conosco, ad ogni modo un sistema unico secondo me farebbe comodo e piacere a molti, come infatti si vede quando ci sono questi articoli. :)

Top