Google App: in arrivo consigli intelligenti, tema scuro ed allenamento “face match”

Google App: in arrivo consigli intelligenti, tema scuro ed allenamento “face match”
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/logo_google_2019_tta_02.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/logo_google_2019_tta_02-460x345.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/logo_google_2019_tta_02-635x477.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/logo_google_2019_tta_02.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/logo_google_2019_tta_02.jpg"}, "title": "Google App: in arrivo consigli intelligenti, tema scuro ed allenamento “face match”" }

Il nuovo teardown dell’apk 9.66 dell’applicazione Google ha fatto emergere la possibilità dell’arrivo di molte funzionalità. Prima fra queste è il tema scuro, richiesto a gran voce da molti utenti, soprattutto da coloro che possiedono un dispositivo con schermo OLED: dal codice si intuisce come Google potrebbe permettere sia di attivarla manualmente sia in automatico, facendo seguire all’app le impostazioni di sistema.

L’interfaccia della sezione “Voice Match” è stata ridisegnata e ora sposa completamente le ultime tendenze del material design di Google. Restando nello stesso ambito, sono state inserite delle stringhe che fanno intuire come stia per essere aggiunta una funzionalità di “Face Match training”, ovvero di allenamento del riconoscimento del volto dedicato a Smart Display e, possibilmente, agli smartphone; inoltre, è possibile che questa funzionalità possa essere utilizzata per permettere di sbloccare i telefoni anche con volti di altre persone. Google ha perfino pensato ad una nuova animazione, che potrebbe indicare agli utenti “come muove il volto” durante la registrazione dello stesso:

Nel menù voce sono state cambiate le descrizioni delle opzioni “Cuffie Bluetooth” e “Auricolari con cavo” della sezione voci che sono ora più complete ed in grado di fare intuire subito quale sia il loro scopo. Aggiunti infine i “consigli intelligenti” dati dall’Assistente Google in persona ed attivabili per l’utile widget “At A Glance” in grado di ricordare appuntamenti, eventi, voli e tanto altro. Alcune righe di testo nominano le funzioni “Reporting” e Privacy Advisor”, che probabilmente saranno funzioni dedicate rispettivamente a consentire di dare del feedback ed a aiutare gli utenti con le impostazioni sulla privacy legate al proprio account Google.

Infine, solo per chi possiede la base di ricarica senza fili Pixel Stand, Google ha riunito le scritte “Ricarica rapida” e “Ricarica lenta” nell’unica “Ricarica Wireless”, come ha già fatto nella seconda Beta di Android Q: questo aggiornamento sembra però essere disponibile solamente su Android Q e non su Pie.

 

 

 

Fonte: 9to5google