Essential ha già brevettato una fotocamera a scomparsa come quella di Vivo APEX

Essential ha già brevettato una fotocamera a scomparsa come quella di Vivo APEX
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/02\/Vivo-APEX_1.jpeg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/02\/Vivo-APEX_1-460x307.jpeg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/02\/Vivo-APEX_1-600x400.jpeg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/02\/Vivo-APEX_1.jpeg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/02\/Vivo-APEX_1.jpeg"}, "title": "Essential ha gi\u00e0 brevettato una fotocamera a scomparsa come quella di Vivo APEX" }

In occasione del Mobile World Congress 2018 il concept Vivo APEX ha stuzzicato la curiosità di tanti appassionati e addetti ai lavori ma pare che il team di Essential abbia qualcosa da dire al riguardo.

Stando ad un messaggio su Twitter di Andy Rubin in risposta ad un fan, infatti, Essential ha già registrato un brevetto su un sistema di fotocamera frontale a scomparsa, molto simile a quello di Vivo APEX.

Il brevetto in questione (US9736383B2) risale al 2017 (è stato registrato nel mese di agosto) e le informazioni ad esso relative sono disponibili seguendo questo link.

Si tratta, in sostanza, di un sistema studiato per garantire al produttore di dedicare quasi totalmente la superficie frontale dello smartphone allo schermo.

Ovviamente, il solo fatto che sia stato depositato un brevetto non significa che il produttore lo utilizzerà effettivamente ma, data la volontà di Rubin di mostrarlo, ci sono buone probabilità che almeno uno dei prossimi dispositivi di Essential lo metterà alla prova.

Fonte: Androidpolice