Telegram si aggiorna alla versione 2.3 con gli adesivi

Telegram Messenger, nato come clone senza fortuna di WhatsApp, è divenuto una valida alternativa al servizio di instant messaging in verde. La fluidità e il design certamente più aggiornato e curato dei concorrenti sono i cavalli di battaglia di un’applicazione, purtroppo, ancora in uno sfortunato limbo.

Le abitudini sono difficili da vincere e anche se con un po’ di rammarico, queste app finiscono nel dimenticatoio; Telegram, però, è strutturato molto bene e difficilmente potrà cadere in disuso. I suoi punti di forza lo rendono un servizio in continua crescita, che continua ad aggiornarsi.

La versione 2.3 di Telegram porta un changelog molto magro, oltre al solito bugfix, e la pagina ufficiale del Play Store ci segnala:

  • Sticker sperimentali, inserisci la tua emoji preferita per vedere una selezione degli sticker corrispondenti. Dozzine di sticker gratuiti arriveranno presto.

Vi lasciamo al download, sempre attraverso il badge sottostante.

[pb-app-box pname=’org.telegram.messenger’ name=’Telegram’ theme=’discover’ lang=’it’]

Grazie a Giovanni Verdino per la segnalazione!

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • HjS

    14 buone ragioni per usare Telegram al 03/01/2015:
    – È gratuito
    – Le conversazioni sono salvate in rete quindi non ti occupano spazio sullo smartphone. Decidi tu quando e cosa scaricare.
    – Disponibile versione anche per PC (Win, OSX, Linux) e per browser Web con possibilità di avere la stessa sessione aperta su più dispositivi contemporaneamente e conversazioni sempre allineate
    – Possibilità di scelta condivisione ultimo accesso per ogni utente
    – Scelta tipo di notifiche (si-no, vibrazione, suoneria) per ogni utente e per ogni gruppo e senza scadenza temporale
    – Gruppi fino a 200 partecipanti
    – Invio di files di qualsiasi tipo
    – Dimensione max files da inviare 1Gb
    – Grafica ampliata con adesivi e ricerca immagini e GIF su Web
    – Possibilità di crearsi i propri adesivi
    – Possibilità di inserire uno username per poter essere contattato e/o partecipare ai gruppi senza divulgare il proprio numero di telefono (@NomeUtente)
    – Possibilità di conversazioni criptate e messaggi autodistruggenti
    – Veloce grazie a server distribuiti nel mondo
    – Progetto non commerciale che fa capo ad una società con sede in Europa

    • Peccato che tutti vanno come asini dietro a WhatsApp.
      Vedasi ChatON che fine ha fatto (però non aveva nemmeno un mezzo pelo di Telegram).

  • Max Xam

    Qui l’attuale elenco degli stickers e i corrispettivi emoji: https://telegram.org/blog/stickers-meet-art-and-history

  • Static

    Su Lollipop le notifiche sono anche colorate ora, le guidelines sono rispettate sempre di più

    • RealNerd

      bene bene.. ! Ma tu come fai ad usare Lollipop senza poter avere Xposed…?? ..io aspetterò…anche se ho l’s4 che vorrebbe rinnovarsi.. :)

      • Static

        Alla fine Xposed lo usavo più che altro per l’estetica. Tinted Status Bar mi manca poco ora che c’è il Material design, il resto dei moduli che avevo servivano a imitare Lollipop, quindi non ne sento affatto la mancanza

        • RealNerd

          ok…per me invece Xposed è necessario per far riconoscere lo smartphone come tablet ad alcune apps :) per quello è indispensabile al momento….

  • Ciccio87

    Sarebbe interessante poter avere una lista delle emoji che hanno uno sticker

    • RealNerd

      da pc ho visto che sn comode, sono raggruppate e sono 14 in tutto :)

      • MacLo

        Ma io uso la app da web, ma non mi compaiono

        • RealNerd

          prendi quella ufficiale per win e te le trovi :) (è stata aggiornata oggi..) da web app forse ci metteranno di più ad implementarle.. per me aspettano che ne escono un po’ di più, poi forse faranno anche “store”, come per le altre apps simili a telegram

  • Bonk_x

    Concordo con l’articolo, è in un limbo immeritato!

Top