Recensione ROM Paranoid Android 3.60

Recensione ROM Paranoid Android 3.60
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/06\/banner-galaxy-nexus-i9250-paranoidandroid-v2-51-rom-121025-300x175.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/06\/banner-galaxy-nexus-i9250-paranoidandroid-v2-51-rom-121025.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/06\/banner-galaxy-nexus-i9250-paranoidandroid-v2-51-rom-121025.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/06\/banner-galaxy-nexus-i9250-paranoidandroid-v2-51-rom-121025.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2013\/06\/banner-galaxy-nexus-i9250-paranoidandroid-v2-51-rom-121025.jpg"}, "title": "Recensione ROM Paranoid Android 3.60" }

 

Chiunque possieda un dispositivo Android sa che tra le principali possibilità di personalizzazione c’è quella di installare ROM alternative, riuscendo così ad avere molte più funzionalità rispetto a quelle già presenti di default sui propri device. La Paranoid Android è di sicuro tra le ROM più famose e diffuse al mondo per quanto riguarda il modding per Android e, non a caso, abbiamo deciso di testarla a fondo per varie settimane su un Nexus 4. A fine articolo troverete un nostro video di test sulla ROM in versione 3.60.

 

Nata principalmente per dispositivi Nexus, ma disponibile in via ufficiale o meno anche per altre categorie di smartphone, la ROM in questione è basata sulla versione stock di Android (così come la intende Google) ma aggiunge ad essa 3 caratteristiche principali: le Hybrid Properties, che ci permettono di personalizzare più o meno in toto l’interfaccia del nostro sistema; il Pie Control, con il quale potremo disfarci della Navigation Bar; il nuovissimo sistema di notifiche Halo.

 

Hybrid Properties

Navigando all’interno del menu delle Impostazioni sotto la sezione Customization troviamo la voce Hybrid Properties, attraverso la quale entreremo in un’applicazione che ci darà la possibilità di scegliere ed impostare diverse interfacce, tra cui un’interfaccia Phablet e tre tipi di interfacce Tablet, le quali si differenziano fondamentalmente per le dimensioni (dpi) e la disposizione degli elementi della UI, che potranno anche essere ridimensionati singolarmente senza far riferimento ai preset già presenti. Oltre a ciò, potremo attivare le opzioni relative ai PA Colors, che ci permetteranno di avere i colori della Navigation Bar e della barra di stato in “tono” con l’applicazione che stiamo utilizzando (ad esempio, aprendo l’app di Facebook, gli elementi in questione diventeranno completamente Blu).

 

paranoidandroid-hybrid-properties

 

Pie Control

Chi di noi non ha mai voluto avere a disposizione tutto il display del proprio dispositivo Nexus, eliminando i classici tre tasti di navigazione? Grazie al team Paranoid, che è stato il primo ad introdurre questa modifica software, si può! Attivando il Pie Control, infatti, scompariranno Navigation Bar e barra di stato, le cui funzionalità saranno sostituite grazie a delle gesture atte a far comparire dei controlli disposti a forma di “Torta”. Per avere un’idea del modo in cui funziona tutto ciò, consiglio di dare un’occhiata al video di test a fine Articolo.

 

Pie-Control-PAC-ROM-per-Nexus-4

Halo

Infine c’è Halo, il nuovo sistema di Notifiche introdotto alcune settimane fa dal Team Paranoid che si trova ancora in una fase Pre-Beta. Attivando Halo, potremo semplicemente accedere alle nostre notifiche, ed utilizzare le applicazioni che le generano, in piccole finestre che verranno sovrapposte a qualunque cosa stessimo facendo in precedenza. Questa funzionalità però non è ancora disponibile nella sua versione definitiva, poiché ad esempio non tutte le applicazioni sono compatibili con essa.

 

Halo

 

Oltre a queste tre caratteristiche distintive della Paranoid Android, troviamo numerose altre possibilità di personalizzazione presenti più o meno sulla maggior parte delle ROM su base Android Stock, come ad esempio poter attivare tutti i widget della Home anche nella Lockscreen oppure la completa personalizzazione dei Toggles all’interno del centro notifiche.

 

La durata della batteria con la Paranoid Android è davvero ottima, anche se non ai livelli di quella che potremmo avere montando una CyanogenMod. Nel caso di un Nexus 4 la durata risulta molto superiore rispetto al dispositivo con a bordo la versione Stock di Android. Ciò è dovuto in parte al lavoro svolto dal team Paranoid che mette a disposizione diverse varianti di Kernel: alcune si concentrano sul risparmio energetico, altre sull’obiettivo di aumentare la saturazione dei colori o la luminosità del display.

 

Topic  sul Forum di TuttoAndroid.net

Sito Web Ufficiale del Team Paranoid Android

 

Threads da Xda, dove potrete scaricare la rom per alcuni dispositivi:

 

Vi lasciamo alla video recensione completa effettuata su un Nexus 4, che potete trovare anche sul nostro Canale You Tube:

 

Condividimi!