Recensione Motorola Moto 360

A distanza di qualche anno dall’arrivo sul mercato dei primi smartwatch e a distanza di circa 6 mesi dall’annuncio di Android Wear, tutti gli orologi con funzionalità smart presentati fino ad oggi non hanno saputo attrarre molto. Certamente è qualcosa di nuovo e ci vuole tempo affinché l’utente ne trovi l’utilità, ma indirettamente gli smartwatch hanno sempre mantenuto lontani gli utenti, in particolare e soprattutto attraverso il loro design “futuristico” e strano.

Quando però Motorola Moto 360, il primo dispositivo tecnologico indossabile della casa alata, è trapelato nelle prime foto, ecco che il tema smartwatch si è infuocato. Per la prima volta uno smartwatch aveva abbracciato il design di un tipico orologio con display circolare: la ricetta perfetta per un successo che sembrava ormai quasi assicurato. Il dispositivo in America è andato sold-out dopo poche ore e al momento le uniche domande che ci si pone è se saprà assicurare una buona autonomia e se risulterà comodo. A queste domande, e non solo, rispondiamo nella nostra recensione di Motorola Moto 360.

Video recensione di Motorola Moto 360

Hardware & Ergonomia

Motorola Moto 360 è un dispositivo che sul piano hardware, e quindi delle caratteristiche tecniche, segue abbastanza il trend intrapreso da LG G Watch e Samsung Gear Live. A muoverlo c’è infatti un processore single-core di Texas Instruments, l’OMAP 3, che gira ad una frequenza di 1 GHz, aiutato nelle operazioni di calcolo da 512 MB di memoria RAM; la memoria interna è invece da 4 GB. Il display, peculiarità di questo smartwatch, è un LCD IPS circolare da 1.56 pollici, con un diametro di 46 mm e una risoluzione di 320×290 pixel, che ci offre sempre un’ottima visibilità anche sotto la luce del Sole e questo grazie pure al sensore di luminosità.

Nella parte inferiore dello smartwatch invece sono presenti il sensore per rilevare il battito cardiaco e i circuiti che consentono la ricarica wireless, dato che il dispositivo è sprovvisto di porte di input come, ad esempio, la micro-USB. La ricarica wireless avviene tramite la basetta in dotazione, ma è ovviamente possibile utilizzare un qualsiasi caricatore con tecnologia Qi. Mancano comunque alcune componenti a Moto 360, ad esempio il GPS e la connettività WiFi; è presente infatti solamente il Bluetooth 4.0 per l’accoppiamento con uno smartphone.

Come tutti i prodotti Motorola anche questo Moto 360 è realizzato con cura, risulta essere ben assemblato e i materiali sono di ottima qualità. Il cinturino, intercambiabile e regolabile, è in pelle e risulta essere molto comodo (personalmente non porto orologi perché mi fanno sudare il polso, ma non in questo caso), tanto da farci dimenticare di averlo al polso. Il corpo invece è in acciaio ed è resistente ad infiltrazioni di acqua (fino ad 1 metro di profondità per 30 minuti) e polveri grazie alla certificazione IP67.

Sul lato sinistro è presente un foro per il microfono, mentre sul lato destro un pulsante fisico che ci permette di accendere e spegnere il display o, con la pressione prolungata, di accedere rapidamente alle impostazioni di sistema.

Nel complesso dunque risulta essere un prodotto tecnologico di qualità e decisamente curato nell’aspetto estetico.

moto-360-2

Display

Il display di Motorola Moto 360 è la caratteristica che più lo ha reso famoso. Il diametro del display misura 46mm e la sua risoluzione è pari a 320×290 – non particolarmente alta ma comunque buona per una visibilità senza problemi. L’estremo inferiore del display è occupato da un triangolino nero, al cui interno è presente il sensore di luce ambientale per regolare automaticamente il livello di luminosità.

Tale triangolino può risultare anti-estetico, ma se utilizzate quadranti neri o comunque con colori scuri vi posso assicurare che non lo noterete nemmeno. In aggiunta va detto che è una parte del display che poco si va ad osservare e l’occhio si abitua molto facilmente.

Il display insomma risulta essere inoltre di buona qualità, non particolarmente definito certo, ma con colori brillanti e vividi.

moto-360-1

Batteria & Autonomia

In questa recensione non possiamo parlare di Audio e Fotocamera, per cui ci sentiamo in dovere di fare un’analisi ancor più approfondita del solito sull’aspetto batteria, dato che risulta essere un fattore decisionale molto importante durante la fase di valutazione d’acquisto.

Motorola Moto 360 ha una batteria da 320 mAh che, come si poteva supporre, non permette un’autonomia da record. A tutti gli effetti con un utilizzo moderato il Moto 360 riesce ad arrivare fino a sera e questo è abbastanza importante. Per chi, come me, durante la notte non supporta avere bracciali, orologi e quant’altro addosso, appoggiare il dispositivo sulla basetta di ricarica piuttosto che sul comodino non è cosa difficile. Certo è, però, che se si vogliono sfruttare del tutto le funzionalità software e l’hardware di Moto 360, ci si potrebbe ritrovare senza indicatore dell’ora sul polso già nella seconda metà del pomeriggio.

Aggiornamento: abbiamo aggiornato i risultati del test di seguito, dato che con gli ultimi aggiornamenti la batteria dura maggiormente.

Ecco i nostri test dettagliati:

– Utilizzando la luminosità automatica, il display sempre attivo, la rilevazione dell’attività cardiaca e il contapassi, Moto 360 si è spento verso le 21 e, quindi, dopo circa 14 ore di utilizzo.

– Utilizzando la luminosità automatica, il display non sempre attivo, la rilevazione dell’attività cardiaca e il contapassi, Moto 360 si è spento verso le 24 di sera e, quindi, dopo circa 17 ore di utilizzo.

– Utilizzando la luminosità 1, il display non sempre attivo, la rilevazione dell’attività cardiaca e il contapassi, Moto 360 si è spento in tarda nottata dopo circa 19 ore di utilizzo.

moto-360-6

Software

Motorola Moto 360 è mosso da Android Wear, la versione personalizzata per gli smartwatch del sistema operativo Android. Il dispositivo è praticamente inutilizzabile se non accoppiato con uno smartphone (con a bordo almeno Android 4.3) e se non è presente l’applicazione Android Wear.

Il sistema operativo di Motorola Moto 360 risulta per la maggior parte del tempo molto fluido, reattivo e non presenta problemi particolari. Saltuariamente, però, tende a presentare micro lag nelle animazioni fastidiosi,  ma che non vanno a peggiorare particolarmente l’esperienza d’utilizzo. È possibile, una volta risvegliato, interagire con l’orologio smart attraverso comandi vocali preceduti da “Ok Google” o attraverso un tocco sullo schermo. Alcuni dei comandi vocali sono, ad esempio, “Invia un SMS a Mario, Ciao ci vediamo oggi”, “Imposta una sveglia alle 8 del mattino”, “Ricordami di comprare dei fiori per Giusy”, “Risultato Inter contro Atalanta” e così via. Insomma, è possibile chiedere a Moto 360 tutte le cose che possiamo chiedere a Google Now – d’altronde il sistema è lo stesso.

Fra le impostazioni troviamo l’opzione per lasciare sempre attivo lo schermo, l’opzione per regolare la luminosità o impostarla su automatica, quella per vedere le informazioni sullo smartwatch e quella per cambiare il quadrante di sfondo.

Inoltre, tutte le notifiche ricevute sullo smartphone vengono riportate sullo smartwatch e potremo perciò interagire con esse leggendole e, se permesso, rispondendo con un messaggio SMS, Hangout, WhatsApp o Fabebook Messenger semplicemente dettando il testo a voce.

Non manca poi la possibilità di cambiare quadrante fra quelli pre-installati o di scaricarne di nuovi dal Play Store. A tal proposito, vi consigliamo di scaricare l’applicazione Android Wear Studio, perché in essa sono presenti tutte le applicazioni compatibili con gli smartwatch Android Wear.

Ad oggi Android Wear ha sì numerosi funzioni, ma secondo noi ha ancora molto margine di crescita e miglioramento.

moto-360-3

In conclusione

Gli smartwatch sono un’evoluzione degli orologi, non degli smartphone. Questo Motorola l’ha ben capito e per questo il Motorola Moto 360 è riuscito ad attrarre le attenzioni di tanti. Si tratta di uno smartwatch di tutto rispetto, il migliore mai realizzato ad oggi e probabilmente un punto di partenza per l’evoluzione ed il vero successo di questi dispositivi. La sua qualità costruttiva è impeccabile e i materiali sono molto pregiati. Peccato solo per la durata della batteria, ma speriamo venga migliorata presto da Motorola con un aggiornamento software.

Motorola Moto 360 arriverà in Italia durante il mese di Ottobre al prezzo di 249 euro!

VOTI

Ergonomia 9.5
Hardware 8.5
Materiali 10
Display 8.5
Batteria 5.5
Software 7.5
Qualità/Prezzo 8
Esperienza utente 8
Voto Finale

8.0

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Motorola Moto 360 approda ufficialmente sul Play Store italiano()

  • Pingback: Wear.Webcam porta il flusso video di una webcam sul vostro polso - Tutto Android()

  • Pingback: Motorola Moto 360 e Motorola TurboCharger disponibili in Italia - Tutto Android()

  • Pingback: BlackBerry annuncia il supporto ad Android Wear per BBM - Tutto Android()

  • Pingback: Recensione LG G Watch R - Tutto Android()

  • Pingback: Motorola Moto 360 arriverà in Italia a Gennaio - Tutto Android()

  • fabiopizzolitto

    mi chiedo come possa ricevere 8 come voto globale quando ha un’autonomia insufficiente(batteria voto 5,5)… in un orologio la batteria, e quindi l’autonomia, sono un aspetto imprescindibile, il più importante in assoluto

    • melaTiOdio

      QUOOOOOOOOOTO!!!
      non c’è nulla di più inutile di un orologio fermo e spento!!!
      almeno uno con le lancette, da fermo, 2 volte al giorno segna giusto..
      questo manco quello!!!

      utile come un lecca lecca al gusto diarrea!

  • Rizz

    Spero chè l’8!! sia solo x il design tondo a schermo spento.. dato ke a batteria fa pena l’hardware non parliamone.. è scattoso… e ha una barra di sensori che uccide il design tondeggiante dello schermo!!!

  • pesius

    voglio il gps sullo smartwatch D:

  • eiuseius

    ecco un’altra cosa inutile…gli smartwatch!!!

    • Rizz

      Inutile non direi… (c’è dipende)
      E’ una nuova idea del mercato come tutte le altre cose..

  • riccionese

    Secondo me questa recensione, con relativi voti, dovrebbe essere aggiornata. Con l’aggiornamento rilasciato da Motorola ora l’autonomia è davvero notevole.
    Ho acquistato il 360 da Amazon a 249 € e l’ho ricevuto qualche giorno fa (decisamente prima della “prima settimana di novembre” dichiarata dall’importatore ufficiale) e anche se ancora sono ai primi cicli di carica/scarica, anche tenendo tutte le notifiche accese – compresa la decisamente pesante mail e agenda di lavoro – verso le 23 ho ancora il 30% circa di batteria.
    secondo me non è male.
    E fare “una giornata e mezzo” non credo sia utile. O si arriva a “n” giornate intere tanto va ricaricato la notte.
    Non conosco la durata deella batteria del Gear o del LG “rettangolare” ma per un confronto paritario, credo vada atteso il LG R e quello apple.
    Certo che se il termine di paragone è quello di arrivare alle 3/4 giornate piene che facevo in il Pebble ancora ce ne manca ma non credo siano oggetti comparabili.

    • Filippo Capizzi

      Posso chiederti una cosa? La cassa si è mai surriscaldata?
      Chiedo perché è un aspetto che mi interessa, essendo sempre a contatto con la pelle.

  • Jacopo Pio Masella

    Complimenti per la recensione. Ultimamente non riesco a non dare estrema fiducia ai devices Motorola. Bellissimo gli smartphones, bello il moto 360, interessante il moto hint. Ancora qualche piccolo aggiornamento a livello software e si rischia di toccare la perfezione :D

  • Pingback: Motorola sostituisce Moto 360 in caso di rotture nella parte posteriore - Tutto Android()

  • emily84

    personalmente lo trovo orrendo,gia la forma rotonda non mi piace, poi è troppo spesso,il cinturino è bruttissimo…..vabbè che io sono di parte,per me l’orologio deve restare un segnatempo e basta!

  • Bellissimo.. Lo voglio :D

  • bellissima la recensione. Fatele così anche per gli smartphone. Mi piace tantissimo che vi facciate vedere in video e, per non annoiarci, mentre spiegate una feature, parte il filmatino dimostrativo muto. Ormai le classiche recensioni fatte puntando perennemente la videocamera sul dispositivo fanno un po old :)

  • Pingback: Moto 360 ha un'autonomia migliore in seguito all'update KGW42R - Tutto Android()

  • Pingback: I cinturini di Pebble Steel sono compatibili con Motorola Moto 360 - Tutto Android()

  • Salvatore Velotti

    Se lo possono tenere….. Batteria che alle 15 crolla non di può vedere

    • TheModder

      Aggiornato :D

  • Simone

    Bella recensione grazie mille!

  • Luca

    Ahahahahahahah, scaffale scaffale e ancora scaffale, un orologio che si spegne alle 7 di sera, ma dai, un processore vecchissimo che consuma un botto, chissà che scorte hanno da far fuori, esteticamente non mi piace proprio per me è davvero brutto, decisamente più bello il LG G Watch R o l’Asus Zen Watch, e Android Wear non mi convince per niente, il Pebble ancora non lo batte nessuno, ma questo si avvicina di molto, Omate X

  • Matteo Boccadoro

    È un TI OMAP 3630 che è singlecore non un quadcore! Questa è una grossa pecca in performance. In più oltre alla batteria piccola consuma anche molto il processore perche è a tecnologia 45nm e non 22nm come gli snapdragon 400.. Questo è ciò che mi trattiene dal comprarlo purtroppo!

    Ah l’OMAP 3630 gli avanzava dai MOTO ACTV e li riciclano così.. Non è una gran cosa secondo me da parte loro!

  • Pazzesco, un orologio che non arriva a fine giornata… con questo problema, anche se tutte le altre caratteristiche fossero da 10, non dovrebbe prendere più di 6 a mio parere.

  • Francesco Gobbetti

    Riguardo all’ uscita in Italia, speriamo che quel “durante ottobre” non sia il 31 ottobre…

  • Marco

    Ma chi l’ha scritta la recensione? intanto la certificazione è IP67 e non IP58, poi “mentre sul lato destro un pulsante solido che ci permette di accendere e spegnere il display” …pulsante SOLIDO?? eeeh?? sul serio???, oppure: “l’altezza della risoluzione risulta essere più bassa di quella della larghezza” EEEEH??? O_O

    • Ti ringrazio per la segnalazione, abbiamo corretto dove necessario.

      • Marco

        Decisamente meglio ora ;)

  • simoscorpion

    ma la rilevazione cardiaca rimane sempre attiva ? hai provato per scrupolo a vedere i consumi sia senza di essa che senza il pedometro ? giusto per curiosità ?

    • No avviene poche volte al giorno. Disabilitando tutto la differenza è trascurabile.

      • simoscorpion

        mmm un vero peccato, un device fantastico (a parte il prezzo un po altino) ma 12 ore sono troppo poche, 15 iniziano ad andare bene, alla fine stiamo più o meno svegli 16 ore e 8 ne dormiamo, quindi si può mettere in carica la notte ma bisogna fare un po troppi compromessi per aver buoni risultati.

  • Pingback: Motorola rilascia l'update 21.11.23 per Moto G 2014 e pubblica un video su Moto 360 - Tutto Android()

  • imichael

    Come hai fatto a prenderlo dal play store usa? Penso che sia una cosa che interessi a molti. Io ho provato a prenderlo sul sito di Motorola ma non accettano le carte di credito europee, anche se mi hanno comunque bloccato i soldi sulla carta (sono in attesa che ritornino). Cose che non si spiegano!

    • Non tutte le carte europee sono bloccate, fortunatamente la mia riesce ad effettuare comunque l’acquisto. Per la spedizione ho utilizzato un semplice indirizzo di inoltro pacchi.

      • TaBiooH

        Come si accede al PlayStore USA?

        • Semplicemente settando l’account google in lingua inglese.

          • imichael

            Dovreste fare una guida, secondo me molti di noi sono interessati a fare questo tipo di acquisti. Ho provato a settare la lingua in inglese ma mi apre comunque il sito in italiano, avrò sicuramente sbagliato qualcosa. Ormai penso pure io non ne valga più la pena, ma se esce fuori che arriva a fine ottobre lo vorrei prendere dagli Usa. Quindi se potresti dirmi come fare ad accedere al play store usa te ne sarei molto grato. Grazie in anticipo.

          • scumm78

            No, guarda non hai sbagliato… Io sono diventato pazzo perchè inizialmente riuscivo a farlo ed infatti sono riuscito a comprare il nexus 10 sul play store UK, ma poi improvvisamente il tutto si è bloccato e come te non riesco più ad uscire dal play store italiano. Ho settato tutto in inglese, browser, account, indirizzo di spedizione e di fatturazione e utilizzato persino un proxy ma niente da fare… Poi ho scoperto invece che un’ altro mio account funziona benissimo… Quindi a questo punto credo che google abbia in qualche modo associato il mio account al play store italiano e con quello non ho più modo di spostarmi.

          • Francesco Della Morte

            io sono riuscito ad accedere al Play Store USA da http://www.proxyanonymizer.net ma purtroppo il 360 al momento non è disponibile.. :(

          • Francesco Della Morte

            io sono riuscito ad accedere al Play Store USA da http://www.proxyanonymizer.net ma purtroppo il 360 al momento non è disponibile.. :(

      • Francesco Della Morte

        Carissimo Mikhael, potrei chiederti che servizio avete utilizzato per il mail forwarding e se il costo tra dazio e spedizione conviene (nel senso che è di poco superiore ai 250 euro) oppure se mi converrebbe attendere l’uscita in Italia? :) Grazie mille!

        • Spedizionidagliusa abbiamo utilizzato, il costo totale per averlo acquistato e importato è stato di circa 270 euro. Ormai ti conviene aspettare che arrivi in europa secondo me ;)

          • Francesco Della Morte

            Grazie mille! Beh, considerato che ho capito che arriva a ottobre, ma non si sa quando, per 270€ forse potrei pure pensare di comprarlo negli States. Perdonami se sono pedante, ma alla dogana hanno fatto problemi? Avrai dovuto pagare almeno 40€ di tasse tra dogana e IVA immagino :/
            Grazie ancora :)

          • Francesco Della Morte

            EDIT

    • galletto73

      Ho il peeble da 2 settimane e non c’è storia,batteria dura una settimana,display che si vede sotto il sole e uno store decente,gli smartwatch con android wear non avranno futuro fino a quando non inventeranno una batteria con caratteristiche diverse

Top