HTC G1: la missione è finita, è tempo di ritirarsi

HTC G1: la missione è finita, è tempo di ritirarsi
{ "img": {"small":false,"medium":false,"large":false,"full":false,"retina":false}, "title": "HTC G1: la missione \u00e8 finita, \u00e8 tempo di ritirarsi" }

Ebbene si ragazzi, con rammarico da una parte e felicità dall’altra, vi comunico che HTC Dream o G1 lascia definitivamente il mercato degli smartphone lasciando campo aperto ai suoi successori.

Sembra ieri (inizio Ottobre 2008) quando l’HTC G1 entrò in commercio in Inghilterra e America ad un prezzo di 449$ circa e a quel tempo il futuro di Android era sicuramente tutto ancora da fare, le speranze non erano troppe e la paura che Apple avesse continuato ad avere la supremazia era tanta, ma così non è e ad oggi il sistema operativo che originarialmente fu montato su solamente un dispositivo per 5 mesi continua a mangiare fette di mercato a Cupertino facendolo intimorire e non di poco.

Tornando a tema, T-Mobile, Amazon e altri fornitori hanno tolto a listino il G1 e a questo punto inizierà forse ad essere soltanto un pezzo da collezione.

G1 R.I.P.

[Via]