Android O potrebbe introdurre il supporto ai temi nella versione finale

Android O

Google ha annunciato diverse novità durante il Google I/O 2017, oggi ai titoli di coda, per il suo prossimo sistema operativo Android O che si trova attualmente in fase di Developer Preview. Tra le novità che non ci si aspettava potessero arrivare su Android stock ci sono sicuramente i temi, da sempre prerogativa delle interfacce personalizzate dai vari produttori o di custom ROM.

A quanto pare invece con la versione finale di Android O, presumibilmente in arrivo a fine estate, dovrebbe arrivare finalmente la gestione dei temi anche sugli smartphone Pixel e Nexus. Niente più bisogno di ROM di terze parti per cambiare aspetto al proprio dispositivo e Google sembra averlo capito, almeno da quanto traspare dalla preview di Android O.

Potrete infatti notare che nel menù relativo al display è presente una voce “Device theme”, che include le opzioni “Pixel” e “android.auto_generated_rro_”, tra le quali però non cambia nulla. Ciò che è interessante è il suffisso _rro che, a detta degli esperti in XDA, indica il framework di temi di Sony chiamato Runtime Resource Overlay (RRO), largamente utilizzato dagli sviluppatori di ROM di terze parti.

Non ci sono ancora conferme a riguardo, ma tutto fa pensare al futuro supporto per i temi su Android O che, grazie al già ben noto RRO, potrebbe espandere la propria compatibilità a molti dei temi già esistenti.

Vai a: le 20 novità di Android O (Developer Preview 2)

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Matteo

    Meno male, quella ui bianco/grigia non si può guardare 😂

  • Drak69

    Finalmente

Top