La seconda Developer Preview di Android N sembra nascondere il codice per la gestione degli schermi 3D Touch sensibili alla pressione, come vi abbiamo riportato un paio di giorni fa. Grazie all’aiuto di Kevin Barry, sviluppatore del noto Nova Launcher, i colleghi di Phandroid hanno mostrato il possibile funzionamento del sistema, che potrebbe comunque non essere strettamente legato ai display sensibili alla pressione.

La nuova funzionalità è stata testata su una applicazione meteo appositamente creata e basata sul meteo di Google e si attiva con uno swipe verso il basso, come si può chiaramente vedere nel video che trovate a fine articolo. Se Android N dovesse supportare il 3D Touch, basterebbe associare il nuovo menu al livello di pressione applicata.

3dtouchL’esempio mostrato da Kevin Barry utilizza i nuovi Launcher Shortcuts che secondo Google possono essere usati, ad esempio,  per aprire una determinata localitĂ  sul software di navigazione, inviare un messaggio ad un determinato contatto, riprodurre un nuovo episodio di una serie TV o caricare l’ultimo salvataggio di un gioco.

Si tratta ovviamente di possibili scenari ma come dimostrato la funzione può essere utilizzata per altri scopi, come ad esempio mostrare le previsioni meteo dei prossimi giorni, i risultati sportivi della propria squadra del cuore o altre informazioni legate alle singole applicazioni.

Sicuramente avremo modo di approfondire il discorso con le prossime Developer Preview e soprattutto in occasione del Google I/O, in programma dal 18 al 20 maggio allo Shoreline Amphitheatre di Mountain View, sede del primo Google I/O dell storia.

Via