Whatsapp aggiorna i termini sulla privacy: ecco cosa ci aspetta

Whatsapp è sicuramente una delle applicazioni più conosciute e usate in tutto il mondo. Essa è proprietà di Facebook, e nelle prossime settimane rilascerà una versione aggiornata della propria informativa sulla privacy. Siccome si tratta di un argomento a cui siamo molto sensibili, vediamo insieme quali saranno le novità.

La prima e più importante implementazione riguarda il modo con cui gli utenti potranno comunicare con le imprese. Non sono ancora chiare le modalità con cui questa interazione avverrà, se con le classiche chat oppure con dei canali o addirittura “supergruppi”, quel che è certo è che non ci saranno “banner pubblicitari di terze parti e spam“. Come dichiarato dalla compagnia, questa funzionalità sarà testata nei prossimi mesi, ma non sappiamo ancora se tramite la versione Beta dell’applicazione oppure abilitandola in modo casuale per alcuni utenti della versione stabile.

La seconda novità risiede nella maggiore integrazione con Facebook: come già ipotizzato in un nostro articolo, Whatsapp potrà collegarsi al social network e suggerire nuove amicizie (naturalmente se abiliteremo il numero di cellulare su Facebook). Whatsapp ci tiene a sottolineare che la privacy non sarà messa in alcun modo in discussione:

I messaggi crittografati rimarranno privati e nessun altro potrà leggerli. Né WhatsApp, né Facebook, né nessun altro. Non invieremo né condivideremo il tuo numero di WhatsApp con altri, Facebook incluso, e continueremo a non vendere, condividere, o dare il tuo numero di telefono agli inserzionisti.

L’obiettivo dichiarato è quello di “combattere lo spam” e “monitorare i parametri di base su ogni quanto le persone utilizzano i nostri servizi“. L’intento sicuramente è notevole, bisognerà valutare se la sua esecuzione lo sarà altrettanto. Nel frattempo invitiamo chi volesse leggere il comunicato completo a visitare questo indirizzo, mentre a visitare quest’altro indirizzo chi volesse disattivare l’integrazione con Facebook.

 

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Emmanuel Fresco

    A me ieri è arrivata sta cosa dei termini sulla privacy, quindi ? Cosa mi cambia ?

  • Alba ✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

    Appena aggiornato a 2.16.244 beta ma non mi ha chiesto di accettare nulla e su account non ho l’ultima voce che disattiva la condivisione.
    Come posso fare?

    • francesco

      L’unica soluzione è aspettare, il rilascio è graduale e non è disponibile per tutti nello stesso momento. Quando riceverai la funzione ti verrà proposto il changelog all’apertura di whatsapp

Top