Questo sito contribuisce alla audience di

Swiftkey introduce la modalità Incognito nel ramo stabile

A circa un mese dall’arrivo nella versione beta, anche il ramo stabile di SwiftKey, una delle tastiere alternative più apprezzate su Android, riceve la modalità Incognito. Una delle funzioni più apprezzate di SwiftKey è la capacità di prevedere in maniera molto attendibile i termini che vogliamo inserire e la modalità Incognito va ad agire proprio su questa capacità.

Perché dunque limitare la tastiera rendendola meno intelligente? Il sistema di predizione dei termini è gestito da una rete neurale che dovrebbe mantenere privati i dati di ogni singolo utente ma è già capitato in passato, proprio a SwiftKey, che alcuni utenti trovassero tra le previsioni alcuni indirizzi email mai digitati in precedenza, sintomo che qualcosa non funzionava nella sicurezza dell’applicazione.

Lo sviluppatore è subito corso ai ripari e in breve tempo è stata sistemata la falla ma molti utenti hanno espresso perplessità circa la possibilità che un simile evento potesse ripetersi. Ecco dunque che la modalità Incognito, attivabile tramite l’apposita icona presente nelle impostazioni, permette di sospendere la modalità apprendimento e impedisce alla tastiera di “memorizzare” alcuni dati sensibili, come numeri di carta di credito, password e molto altro.

swift-key-incognito-modePer attivare la modalità Incognito di SwiftKey basta toccare il simbolo del meno, le tre linee orizzontali poste appena sopra la “Q”, toccare l’icona con l’ingranaggio e infine la maschera che compare tra le opzioni. A questo punto si attiverà la modalità incognito, riconoscibile dal colore nero e dalla maschera che comparirà in trasparenza.

Per tornare alla modalità classica basterà ripetere le stesse operazioni. Ricordiamo che in modalità Incognito le previsioni funzionano sulla base dei dati già acquisiti, quindi SwiftKey non perderà le sue peculiarità. Potete scaricare la versione aggiornata dal Play Store utilizzando il badge sottostante.

Android app sul Google Play

Fonte: Phandroid

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Andrea

    Peccato solo per il l’elevata latenza fra il touch e l’effettiva risposta della tastiera… se fosse piu reattiva davvero non ci sarebbe concorrenza perche la predizione è megnifica

  • Mick&LOzzo

    Lingua italiana inclusa nel motore predittivo neurale non ancora, eh?

Top