YotaPhone 2 in Italia a 749 €: la nostra video anteprima

yotaphone2

Ieri sera si è tenuta a Milano la presentazione italiana dello YotaPhone 2, smartphone che sta attirando l’attenzione di molti per via del suo secondo display realizzato con tecnologia e-paper. Siamo stati presenti e così abbiamo avuto modo di toccare con mano, di nuovo, lo smartphone e di conoscerne finalmente il prezzo italiano, che purtroppo è più alto persino della nostra peggior previsione.

YotaPhone 2 costa 749 euro ed è già disponibile all’acquisto dal sito ufficiale. E’ uno smartphone che sicuramente porta qualcosa di nuovo nel settore, però un prezzo così alto ci pare spropositato e sicuramente ne comprometterà le vendite, soprattutto per via della sua distribuzione limitata agli store online e della poca diffusione del marchio Yota.

Andando oltre queste brevi considerazioni, YotaPhone 2 si comporta molto bene, sia lato hardware che software. Ci ha sorpreso in particolar modo il software, studiato per sfruttare il secondo display anche nella quotidianità e non soltanto nella lettura di e-book, grazie soprattutto alla modalità mirroring che invia live i contenuti destinati al display principale AMOLED. Troviamo poi anche alcune applicazioni proprietarie dedicate al risparmio energetico e alla personalizzazione del display e-paper con contatori di notifiche, widget e via dicendo.


Insomma, YotaPhone 2 ci è sembrato uno smartphone in grado di offrire realmente qualche innovazione pratica all’utente finale, peccato davvero per il prezzo di lancio troppo alto. Adesso è giunto il momento di lasciarvi alle caratteristiche tecniche complete e alla nostra video anteprima, nell’attesa della recensione che pubblicheremo nelle prossime settimane.

  • Android 4.4 KitKat senza personalizzazioni;
  • Display anteriore AMOLED da 5″ con risoluzione di 1080 x 1920 pixel e Gorilla Glass 3;
  • Display posteriore always-on e-Paper da 4,7″ con risoluzione di 540 x 960 pixel, 16 gradazioni di grigio e Gorilla Glass 3;
  • CPU Snapdragon 800 quad core @2,2 GHz;
  • RAM da 2 GB;
  • Storage da 32 GB;
  • Fotocamera posteriore da 8 MP con autofocus e flash LED;
  • Fotocamera anteriore da 2.1 MP;
  • Batteria da 2.500 mAh con ricarica wireless;
  • Connettività LTE Cat. 4 VoLTE, WiFi ac, micro-USB 2.0, Bluetooth 4.0, NFC, A-GPS, GLONASS e nano-SIM;
  • Sensori: accelerometro, magnetometro, giroscopio, prossimità e luminosità;
  • Dimensioni di 144,9 x 69,4 x 8,95 mm;
  • Peso di 145 g.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Yotaphone 2 chiude l'anno con successo - Tutto Android()

  • PaoloL

    l’idea è interessante, credo sarà integrato in molti dispositivi in futuro. in ogni caso il prezzo è troppo alto anche se nel giro di tre mesi scenderà a 500 o meno per le vendite, e in secondo luogo l’esperienza d’uso del secondo display sembra pessima, palesemente scattosa, e sembra soffrire di problemi di rendering.

  • Simone Filardo

    749 euro per un cellulare… sono prezzi fuori mercato (allo stesso modo di quelli dell’iphone 6 e degli ultimi samsung…)

  • Per quel prezzo mi aspettavo un dispositivo con processore octa-core e una fotocamera da 13 o 14 Megapixel.

  • Gianluca Melis

    la cosa più bella è farsi i selfie con la fotocamera posteriore

  • Riccardo Monechi

    Io ho un Pebble,e, vi garantisco che lo schermo e- ink è un’ottima idea,sotto il sole,per il risparmio energetico poi, è sempre visibile …peccato per il prezzo..

  • stefix19

    Non ci credo….un telefono così bello a quel prezzo?? Ma si sono bevuti il cervello ? Potevano fare grandi vendite ma dal lato marketing hanno proprio sbagliato tutto

  • G.Crisci

    FI GA TA peccato per il prezzo, ma autonomia dichiarata?

  • Crivel83

    Il prezzo purtroppo compromette l’appeal di un telefono interessantissimo

  • Prezzo troppo alto per un terminale con addirittura kitkat 4.4.2 e con solo uno “secondo schermo” in più… capirai che innovazione…

    • G.Crisci

      Il punto credo voglia essere la durata della batteria…

    • tia

      addirittura 4.4.2, praticamente l’ultimo siccome lollipop non lo monta ancora nessuno

  • Francesco

    Da subito ho apprezzato l’idea ma a quel prezzo…..

  • Alecs

    prezzo troppo, troppo alto..però che risparmio di batteria!

  • M0rg@n

    A quel prezzo, tenetevelo :D

  • Simon

    Più inutile degli interventi di Bergomi durante le telecronache di Caressa.

    • markisha1979

      ma sei serio???

      • Simon

        Ma scherzi? Un display e-paper per risparmiare la batteria?? A 750 euro?? Ma un caricabatterie no?? Se l’utilità è quella di leggere libri compro un Kindle a 90 euro!

        • markisha1979

          Che il prezzo sia esagerato è sicuro, ma l’idea è geniale.
          Certo che se tu lo smartphone lo usi solo per giocare non te ne fai nulla del display e-ink, ma io che lo uso tutto il giorno per leggere email, pdf e un mucchio di roba di lavoro lo userei più del display primario….

          • Alecs

            idem per me

  • Paolo

    ma soprattutto a che servono due display?

    • markisha1979

      ma sei serio?

  • markisha1979

    E’ BELLISSIMO!

    • tia

      secondo me ne venderanno 5 con quel prezzo

      • markisha1979

        purtroppo è probabile…
        Ma speriamo di no, cosi magari fanno il 3 e possono venderlo un pò a meno…

        • gjuseppe

          Ma che senso ha discutere sul prezzo? È la novità, quando questa tecnologia si diffonderà i prezzi si livelleranno…come sempre. Per me è un’ottima idea. Soprattutto per l’utilizzo lavorativo

          • tia

            si discute sul prezzo siccome è piuttosto importante… la novità non giustifica un prezzo così

Top