Gli italiani sono smartphone dipendenti, le statistiche parlano chiaro!

163266954

Sì, il nostro Paese si è distinto anche per l’utilizzo della tecnologia. Una recente ricerca periodica di cadenza annuale effettuata dalla Global Mobile Consumer Survey, i cui risultati possono essere visualizzati a questo link, ha sottolineato che l’Italia è ai primi posti tra coloro che, appena svegli, controllano il proprio smartphone.

Ma non è tutto, anzi possiamo dire che è solo l’inizio; infatti questi sondaggi sono davvero molto approfonditi e hanno sottolineato come più del 35% degli intervistati controlli il telefono entro i primi 5 minuti, così come il 55% lo fa entro al massimo un quarto d’ora, per lo più per mandare SMS o controllare i social network.

Passando oltre, gli italiani si sono distinti per essere dei veri e propri mercenari in termini di gestori telefonici; cambiano infatti operatore ogni qualvolta gli si presenti un’offerta migliore, operatore che ovviamente dipende dalle necessità dei singoli clienti: TIM si è rivelata quella con le tariffe più alte, firma infatti la maggior parte di contratti con clienti business o comunque di fasce di reddito più elevate. Tre si è piazzata al primo posto per chi possiede un iPhone: i suoi contratti e le sue offerte sono tra le più basse del mercato. Ancora, Vodafone è al primo posto per quanto riguarda donne e giovani in genere, forse anche per via del target dei suoi spot, principalmente giovanili e raffiguranti spesso figure femminili. Wind ha conquistato i clienti Samsung, forse grazie alle offerte convenienti dedicate ai tablet.

Per quanto riguarda la frequenza con cui guardiamo lo smartphone, si parte dalle “sole” 10 volte – dichiarate dal 64% – fino ad arrivare alle 25-50 volte al giorno, per circa il 18% degli intervistati. Ancora, il tablet è lo strumento preferito dagli italiani quando sono fuori casa, statistica che porta il Bel Paese ad essere tra i primi posti; ben il 35% dei nostri compaesani possiede infatti un tablet principalmente come sostituto di un laptop – e di uno smartphone, magari considerato troppo piccolo – per quando viaggia o è al lavoro.

Insomma, da queste statistiche emerge che gli italiani sono sempre più dipendenti dalla tecnologia e dal mondo mobile, ma anche sempre più connessi ad Internet e alla ricerca dell’offerta migliore. E voi, in quali di queste categorie rientrate?

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • inutile

    Io no! non possiedo uno smartphone! Anche perchè non so cosa farmene e non ha senso spendere tutti quei soldi per una mattonella fatta di materiali scadenti che al massimo ti dura 2 anni. E’ solo un oggetto per selfomani e whazappiani.

  • Luca Audrito

    fa ridere che spendono 800 per un iphone e poi vanno a cercare di spendete meno possibile, poi magari sempre con luminosità al minimo e dati disattivati… cosa te ne fai di uno Smart Phone scusa??

  • Yuri Alogna

    Furbetti? Ahahahaha coglioni semmai ! In tutta Europa ci sono tariffe più basse delle nostre! Perché questo non lo dite?

    • bomdias

      vai in francia e poi ne riparliamo del più basso delle nostre ahahah

  • il passaggio dall’operatore ad un altro lo capisco, è una questione di risparmio che, per come siamo messi, è condivisibile…
    Per la dipendenza c’e’ poco da dire, sia qui che nel mondo sta avvenendo la stessa cosa, basta andare a vedere che nell’ultimo DSM5 ( manuale diagnostico in psicologia ) sono state aggiunte delle nuove addiction ( dipendenze ) fra cui nelle prossime revisioni ci sarà anche quella “da smartphone”… Inoltre c’è gia chi grida ” alla dipendenza” perche non è infrequente che vi siano delle vere e proprie allucinazioni uditive in certi casi ( della serie sento che il telefono ha vibrato ), ovviamente è tutto in fase ancora acerba e necessita di ulteriori studi..
    Purtroppo siamo essere imperfetti soggetti a queste cose, gli smartphone soddisfano dei nostri bisogni ( “sociali” per lo piu ) e si sa: l’uomo è fatto di bisogni che devono essere soddisfatti!

  • Bio’

    Non vi domandate come fanno a fare queste statistiche? Ci controllano dalla mattina alla sera.. social creati proprio per questo

    • scusa ma perche lamentarsi? se ad esempio sanno che frequenti piu un luogo piuttosto che un altro a te che importa? ne hai solo da guadagnare! La tecnologia è fatta per proporti le cose che vuoi quando tu le vuoi ( tipico esempio google now che ti dice la strada per casa, come fa a darti l’informazione se non sa dove abiti e dove sei ora? ) al di la dell’utilità per te dell’informazione, piu informazioni gli dai piu la tecnologia puo esserti utile… quindi se sanno che ho parlato di piu con marta rispetto a sabrina, se sanno che frequento tutti i giorni l’universita, se sanno dove lavoro, per me è solo tanto di guadagnato visto che non sono informazioni così private, ma che permettono alla tecnologia di restituirmi informazioni utili… poi per carità ci sta che puo dar fastidio, ma in tal caso non puoi pretendere di stare su facebook senza che nessuno ti veda!

    • sbarbatello

      Mai sentito parlare di questionari anonimi? Te li fanno dappertutto ormai, dai calo center alle scuole, nei negozi, nelle app (tipo quella di google)

  • Dany

    Cercano di risparmiare passando da un operatore all’altro…però poi spendono 500 euro in totale (non importa se a rate, alla fine quello spendi) per un cel che usano solo per facebook e whatsapp. Nemmeno Google Maps usano, ancora nel 2014 a chiedere “scusa, sai dov’è la via…?”
    Io con un Nexus 5 pagato la metà e con la Tre a 6 euro al mese ho tutto e nn saprei piu per cosa spendere….

  • peppo

    ma.. furbetti.. se gli operatori ti danno la possibilità di poter avere una offerta migliore.. vorrei vedere chi è tanto affezionato al proprio operatore da non cambiare.. che c’entrano i furbetti.. forse è più da furbetti fare la triangolazione per avere una certa offerta da “nuovo” cliente.. ma anche questo, se gli operatori non volessero, sarebbe molto semplice da evitare.. ma evidentemente gli fa comodo a tutti quanti..

  • giacomofurlan

    Forse cambiamo così spesso perché i prezzi per le offerte sono ridicoli?

    • Marco L.

      i prezzi sono tra i migliori d’europa, secondi solo alla Francia ;) vieni qui in Belgio e ti faccio vedere come rimpiangi le offerte italiane ;) informarsi please

      • BoORD_L

        Poi facciamo un parallelo tra potere d’acquisto per il consumatore in Belgio e in Italia.
        Informarsi please

        • Marco L.

          benissimo, facciamolo: il potere d’acquisto in belgio, a parità di valuta monetaria, è di circa il 20% piu elevato che in Italia dato che i salari sono superiori, ma il prezzo dei prodotti è molto piu alto. Inoltre ci sono politiche economiche come l’indicizzazione (l’ex scala mobile italiana) che hanno permesso questo aumento del 20% negli ultimi 15 anni. Ora, fermo restando che le tariffe telefoniche sono più care del doppio, se non del triplo, il tuo ragionamento non tiene.

          • parliamo in soldoni così ci capiamo meglio

          • Marco L.

            OK: le prepagate qui non le usa nessuno, addirittura prima di qualche anno fa manco era consentito connettersi in internet con le prepagate. Puoi trovare un offerta per 15 euro di ricarica e hai 3 GB di internet e basta, le chiamate a 0.30€ al minuto (si hai capito bene, 30 centesimi al minuto + scatto alla risposta di 30 cent). Se vai sugli abbonamenti, il piu economico costa 15€ al mese e ti da 120 min di telefonate (solo verso il belgio) e 1 GB di internet. Finito. Bello eh ? Sulla mia sim Vodafone Italia ho la VF special con 400 min , 2 GB a 10 € al mese. E poi le offerte in Italia fanno schifo? ;) Negli USA, per avere offerte al pari di quelle italiane bisogna spendere 70 USD al mese. Percio ho detto di smetterla di commentare da bravi italioti “l’erba del vicino è sempre più verde”. Le tariffe sono migliori SOLO in Francia.

          • 10 – 15 euro al mese, non ti cambia poi molto. i salari invece penso che cambiano. al sud ci sono stipendi da 500€ al mese. Non penso che in Belgio si toccano questi livelli.

          • Marco L.

            non puoi parlare per casi, devi fare la media nazionale, e guardare le statistiche. Quindi paragonare stipendio medio belga e stipedio medio italiano. Offerte medie belghe ed offerte medie italiane. Altrimenti è un discorso populista. Buona giornata

          • ma io non voglio fare polemiche o avere per forza ragione. ho vissuto in Germania per un po’. Penso semplicemente che alla fine stai sempore lì. sono piccole cose. la differenza secondo me la fanno le uscite serali. lì costa parecchio uscire la sera. poi magari mi sbaglio visto che te vivi lì. ciao

          • Marco L.

            ma il discorso non era generico sulla vita in italia, rispondevo a tale giacomofurlan il quale diceva che le offerte in italia sono ridicole, non è cosi ;) tutto qua

          • BoORD_L

            MA che discorso populista ti ho linkato i valori di PIL PRO CAPITE e la differenza era 25% nel 2012!!!! l’italia nel frattempo è ulteriomente sprofondata.
            Nelle migliori delle ipotesi è ancora 25%

          • BoORD_L

            a fronte dei 15 Euro per 120 min telefonato e 1 GB di internet ti chiederei di guardare le attuali offerte in italia.
            Non siamo sinceramente al doppio delle attuali offerte, mentre il PIL pro capite in belgio è del 25% maggiore rispetto l’italia e il dato si riferisce al 2012 qundo la tendenza dellìitalia era al ribasso e quella del Belgio al rialzo wikipedia. org/wiki/Stati_per_PIL_(PPA)_pro_capite .
            Se va bene è rimasto tale

          • tuccio

            confirmo in francia abbiamo le migliore offerte,
            19.90 euro telefonate verso tutti illimitati +sms e mms illimitati + 3 gb di dati.

          • bomdias

            ma dove in francia costano un botto cristo

          • giacomofurlan

            Eppure in Belgio non ci sono troppe persone sotto la soglia di povertà… che strano, evidentemente i soldi crescono sugli alberi.

      • Francesco Della Morte

        Ciao Marco :) i prezzi sono stati solo confrontati tra gli operatori italiani, non abbiamo approfondito le differenze tra gli operatori esteri o l’articolo non finiva più :) ti do ragione per quanto riguarda gli operatori all’estero, anche se in seguito ad alcune normative della Comunità Europea sono calati un po’ tutti in genere negli ultimi 5 anni :) Grazie per il commento!

  • Corrado Salvetti

    Certo dire che siamo furbetti perché cerchiamo di risparmiare cambiando operatore in un momento di crisi economica è una interpretazione abbastanza futile (mi sono trattenuto dal dire altro!)…

    • BoORD_L

      Stavo per scrivere la stessa cosa ma utilizzando termini molto più accessi verso chi ha deciso di utilizzare il termine FURBETTI, che nell’accezione d’uso quotidiano non significa intelligente.
      FURBETTO è chi ha scritto l’articolo per attirare l’attenzone dei lettori (e anche in questo caso non significa intelligente).

      • Che gli italiani abbiano associato la furbizia al significato “te lo metto nel c***” è un altro discorso, ma non significa quello. Leggi il commento sopra. ;)

        • BoORD_L

          leggi la risposta sopra ;)

    • Non capisco perché vediate la furbizia negativamente. In realtà, è una qualità spesso positiva. Cito:

      furbizia

      [fur-bì-zia] s.f.

      1 Qualità di chi, nella vita, sa trarsi abilmente d’impaccio o raggiungere i propri scopi, evitando accuratamente le insidie e ricorrendo a ingegnosi espedienti SINscaltrezza, astuzia, furberia

      2 Atto da furbo, espediente astuto: mi ha preso con tutte le sue f.

      • a. 1853

      • borrillo

        Non è la furbizia di per se…ma la parola Furbetto:

        Furbétto

        furbétto agg. e s. m. (f. -a) [dim. di furbo]. –

        1. Furbo e malizioso, spec. iron. o spreg.: fare il f.; un comportamento furbetto.

        2. estens. Chi si comporta in modo fraudolento violando o aggirando le regole, spec. nell’espressione i f. del quartierino, usata nel linguaggio giornalistico per indicare uomini d’affari spregiudicati, che aggirano le difficoltà e le regole in modo fraudolento .

        Colgo l’occasione per dire che quest’articolo…a me non è piaciuto, soprattuto se messo a confronto con la fonte linkata di Tom’shardware. Lo leggo come se avesse un tono giudicante , del tipo: Voi italiani siete tutti viziati e furbetti, che è del tutto diverso da come apre l’articolo quello Tom’s, ovvero: siamo un popolo di smartphone dipendenti e infedeli. Penso che anche chi abbia scritto l’articolo sia italiano no? Tom’shd scrive di abitudini degli italiani, non di vizi, che mi sembra eccessivo.
        È solo un mio pensiero…mi piace più l’articolo di tom’shd

        • BoORD_L

          Condivido appieno.
          E’ anche svilente per chi cerca di difendere l’indifendibile.

          • Vabbè lasciamo perdere. E’ chiaro che cerchi solo commenti di questo tipo, per creare flame. Buona giornata.

          • BoORD_L

            Quando non si hanno palesemente più argomentazioni per dibattere allora è FLAME.
            Se fossi stato zitto avresti risolto molto più elegantemente.

          • Non ho detto che lascio perdere la discussione, ma che abbandono quella con te. E’ diversa la cosa. E’ evidente il tuo tono da saccente e aggressivo, quindi evito di proseguire una discussione che so già che continuerebbe all’infinito, senza mai raggiungere una soluzione. Bye.

          • BoORD_L

            Che tristezza riversare sugli altri le proprie pochezze.
            Purtroppo MArco non è la prima volta che ti leggo su questo BLOG … mi sembri davvero triste. Ad ogni modo Bye

        • Ho eliminato i commenti superflui e inutili. Come ben sapete accogliamo a braccia aperte le critiche, come quelle di borillo, ma non i commenti inutili e fuori argomento. Fine ott topic.

          • BoORD_L

            Prima si creano titoli e articoli volutamente fomentatori per poi per poi agire sulle derive.
            Io agirei sulla causa non sull’effetto, ma capisco che i click diano da mangiare.
            Detto questo, nel mio piccolo, non condivido la condotta.

          • Francesco Della Morte

            Addirittura! Carissimo, BoORD_L e carissimi lettori tutti, mi assumo la piena responsabilitá del titolo e vi confermo che era in tono scherzoso e non di certo per i click. Chiedo scusa personalmente a nome di TuttoAndroid se il titolo ha offeso qualcuno, ma non era mia intenzione, anzi ti chiarisco che sono il primo ad aver cambiato operatore ben tre volte negli ultimi 3 anni.

  • UmbeXXX

    Vorrei solo capire come fanno a capire quando ci svegliamo.. Capisco che vedano quando iniziamo a navigare dopo l’accensione… Ma il momento in cui ci svegliamo… Per me è una gran caxxa ta

    • Non lo capiscono, lo chiedono. :P

      • UmbeXXX

        Ah ok, la prossima volta meglio che legga l’articolo con più attenzione…

  • BattierVito

    Però facciamo ancora schifo per quanto riguarda la connessione WiFi…

Top