Samsung vs Apple: una ricerca di Apple non vede Samsung come rivale sul mercato

La copia è talmente fedele che i prodotti Samsung Galaxy sembrano realmente prodotti Apple – con la stessa forma rettangolare con angoli arrotondati, profili argentati, superficie frontale piatta con bande nere sopra e sotto lo schermo ben marcate, linee morbide sul retro, oltre alle icone colorate con bordi arrotondati

Ricorderete senza dubbio queste parole, provenienti direttamente dai legali di Apple. Simili dichiarazioni portano ad una sottintesa – e, in altra sede, apertamente annunciata – perdita da parte di Apple, che si vede strappare clienti da Samsung con una linea di prodotti “copiata” dalla linea mobile della Mela. Proprio questa perdita di profitto, derivante dalle mancate vendite a causa delle “copie” Samsung, era causa delle richieste di risarcimento indirizzate alla compagnia koreana nei tribunali di tutto il mondo. La seguente domanda può risultare assurda, posta in questi termini: se io “copio” i prodotti di un terzo senza competere direttamente con questi per particolari condizioni di  mercato (e quindi senza danneggiarlo), a quale titolo questi dovrebbe chiedere danni per mancate vendite?

La paradossale ed incredibile situazione è emersa grazie ad una copia trafugata di una ricerca di mercato di Apple fortunosamente giunta a Reuters, la quale afferma che coloro che acquistano un prodotto della Mela (iPhone, iPad, iPod) difficilmente passeranno ad un prodotto concorrente – motivo per cui il successo di Samsung è costruito sulle spalle degli altri produttori Android. Aspetti che il giudice Lucy Koh, che si occupa del caso Samsung vs Apple negli USA, ha cercato di mantenere nascosti al pubblico. La base fondante dell’accusa di Apple, ovvero il danno ricevuto dalla vendita di prodotti Samsung basati su un design brevettato e con un’erosione della quota di mercato della Mela stessa, verrebbe automaticamente a mancare con i fatti esposti dalla ricerca.

Queste forti affermazioni concretizzano, in realtà, un fatto ben conosciuto: gli utenti Apple sono molto fidelizzati e sono tra i più soddisfatti in assoluto nel mercato dell’elettronica di consumo (ad esempio, la soddisfazione degli utenti di iPhone 4S è del 96%), mentre gli utenti Android tendono ad essere più inclini ad un cambiamento abbastanza continuo. Il fatto, tuttavia, potrebbe in questo specifico caso andare contro Apple: la forte fidelizzazione degli utenti fa sì che questi rimangano “fedeli” al marchio della mela morsicata, quali danni possono essere stati causati se Apple non ha perso quote di mercato a causa di Samsung? Se il giudice prendesse in considerazione questi aspetti si potrebbe creare un precedente pericoloso per Apple, che potrebbe veder franare il proprio tentativo in tutto il mondo di frenare la concorrenza e monopolizzare il mercato mobile.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • tesla

    che gli utenti apple siano più soddisfatti è ovvio, data la qualità generale del sistema operativo e dell’ecosistema che ci gira in torno.
    il problema quindi non è l’erosione delle quote di mercato già esistenti, ma piuttosto i nuovi utenti che entrano nel mercato smartphone.
    è in questo senso che i design copiati della samsung entrano in competizione con gli originali apple.

  • Anonimo

    ” mentre gli utenti Android tendono ad essere più inclini ad un cambiamento abbastanza continuo”
    no perchè non sono soddisfatti, ma perchè hanno la possibilità di scegliere, cosa che invece non si può fare con Apple dal momento che produce solo tre terminali mobile.

  • francium

    vedremo tra un anno… certo, gli utenti della mela non sentono necessità di cambiare?? e certo… in cosa cambiano? l’iphone 4s è identico al 4… con android c’è un’evoluzione impressionante, vedremo tra un anno se non avrà avuto perdite apple… se non si da una svegliata, per quanto funzionali, belli e di qualità i suoi prodotti faranno la fine di symbian e nokia!

    • tesla

      lol e dove starebbe l’evoluzione impressionante?
      nelle nuove caratteristiche che si trovavano già da tempo in tutte le rom moddate (una fra tutte la miui)?
      o in beam o face lock? (lollerone)
      o nella nuova grafichina?
      o nel fatto che all’alba del 2012 si siano accorti che per tablet e smartphone ci vuole un sistema operativo unico?

      comunque vai tra, ios e iphone sono ancora saldamente il riferimento nel mercato smartphone, vedrai che fra un anno saranno ancora allo stesso posto.

      ps.
      l’iphone 4s a parte l’involucro esterno è un telefono completamente rinnovato rispetto al 4. informati meglio.

  • si si e intanto io questo natale mi prendo il galaxy note e l’iphone 4s manco mi è passato per l’anticamera del cervello!

  • Solo tra quelli che conosco molti sono passati da iPhone ad Android solo nell’ultimo anno. Certo, se parliamo solo di 4s, è difficile trovare qualcuno insoddisfatto: è uscito da poco, e dopo aver speso 700 euro per un fermacarte luccicante, te lo fai piacere comunque.

  • Seb86

    Gli utenti del 4S soddisfatti al 96%? In giro vedo molta gente lamentarsi..battetia pessima..qualche riavvio e non dimentichiamo le settimane in cui era inutilizzabile con wind

    • toto’

      sei uno stupido , colpa è di wind e ni di apple.. cret…

      • Il bue che dà del cornuto all’asino! A parte il tuo italiano e la tua educazione, anche le tue conoscenze tecniche sono pressoché assenti: il problema è un problema software, di certo non è Wind che deve cambiare i suoi standard per un iFogn

        • Seb86

          No no ha ragione xD..la mia sim wind funziona perfettamente su galaxy s2 hd7 e blackberry…poi ho scoperto che i miei telefoni sono difettati e che questa è magia..un iphone che si trasforma in ipod touch ahahah

Top