Samsung Smart MultiXpress: ecco la prima serie di stampanti multifunzione Android

Samsung-Smart-MultiXpress

Questa è stata una settimana piuttosto intensa per Samsung. Il colosso coreano ha infatti annunciato diversi dispositivi all’IFA di Berlino, tra cui il tanto atteso Galaxy Note 4, una sua variante dal display curvo chiamata Galaxy Note Edge e Gear VR, un visore per la realtà aumentata.

Ma, nonostante ciò, Samsung non sembra ancora essere del tutto soddisfatta; la compagnia ha infatti esposto nelle ultime ore i suoi piani per la vendita di 10 stampanti destinate al mercato aziendale che, a detta di Samsung, sono le prime a disporre del sistema operativo Android.

La nuova serie di stampanti multifunzione Samsung Smart MultiXpress vanta un pannello touchscreen da 10.1 pollici che consente agli utenti di cercare e stampare vari tipi di contenuti multimediali, come pagine web, e-mail, mappe, immagini e molto altro – il tutto senza la necessità di collegarsi ad un PC. L’ampio display offre inoltre la possibilità di visualizzare in anteprima i documenti, così come le possibilità di modificarli.

In più, grazie all’aggiunta di un accessorio opzionale – ovvero il Samsung NFC Pro – ad una di queste stampanti, sarà possibile stampare i contenuti da smartphone in remoto.

Cosa ne pensate di queste nuove stampanti basate su Android introdotte da Samsung?

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Apocalysse

    Le stampanti office di Samsung sono una trave nell’a.n.o. ma i costi di gestione sono molto, molto bassi. Sta migliorando, ma non penso che Samsung sarà in grado di avere un prodotto valido (affidabile, buona qualità nel tempo, ecc) in tempi “rapidi”, ciò non toglie che ci sta investendo molto (in perdita IMHO), quindi vuole entrare in questo mercato e ci riuscirà perchè ha soldi e ha acquistato know how :)

  • MaxArt

    The Internet of Things, come la chiamano. Tanti dispositvi connessi e comunicanti (e, ahimé, potenzialmente violabili).
    Android potrebbe giocare un ruolo fondamentale in tutto questo, penso che prima o poi lo vedremo in ogni elettrodomestico possibile, anche in una forma tipo Wear (oddio, non mi ci vedo ad indossare un frigorifero, però XD).

Top