Samsung e HTC bloccheranno iPhone 5 in Europa e USA (e GooPhone in Cina)

Ci sono tanti detti che possono rispecchiare questa situazione. “Chi la fa l’aspetti”, “chi di spada ferisce di spada perisce”, “occhio per occhio, dente per dente”, “chi semina vento raccoglie tempesta” e così via. Apple ha trascinato in tribunale mezzo mondo, ma a quanto pare presto verrà ripagata con la stessa moneta.

L’iPhone 5 finalmente usa le tecnologie LTE per connettersi ad Internet in mobilità: una notizia ottima che segna un cambio di passo e porta questa tecnologia su tutte le tre maggiori piattaforme (Android, Windows Phone e iOS). Il problema, in questo caso, sta nei brevetti in possesso di Samsung e HTC che coprono specifici aspetti della tecnologia LTE.

Una fonte interna a Samsung aveva dichiarato che “Samsung Electronics ha deciso di intraprendere un’azione legale immediata contro Apple. Gli Stati europei e anche gli Stati Uniti, la casa di Apple, sono i nostri obiettivi primari”. Non c’è stata ancora alcuna azione concreta, ma possiamo aspettarci di vedere presto una richiesta di misura cautelare presentata in qualche tribunale.

HTC invece è già passata all’attacco senza aspettare l’uscita dello smartphone. La società taiwanese ha già presentato le sue accuse presso l’ITC (International Trade Commission) ottenendo una sorta di vittoria momentanea, quando il giudice Pender ha dichiarato che non invaliderà i suoi brevetti, come richiesto da Apple, senza un motivo più che valido. HTC è pioniera nell’impiego dell’LTE ed è stata la prima a produrre un telefono Android con tale tecnologia.

Molto probabilmente le corti non saranno veloci a sufficienza da riuscire a bandire l’iPhone 5 prima del lancio, così che non ci sia in effetti nessun lancio. Anche se Apple ha 434 brevetti sulle tecnologie LTE, a Samsung ed HTC è sufficiente che venga violato uno dei brevetti in loro possesso per chiedere il bando dell’ultimo iPhone.

Il diritto industriale prevede infatti che, nel momento in cui un brevetto venga violato, sia possibile chiedere il bando dalla vendita e dall’importazione del bene coinvolto, oltre ovviamente ad un risarcimento e al sequestro immediato di tutti gli esemplari in vendita. A Samsung e ad HTC sarebbe sufficiente che un solo brevetto sia stato violato per poter bandire iPhone 5 in alcuni dei mercati chiave per Apple, portandole dei danni notevoli. La possibilità che ciò accada non è, purtroppo, così remota.

Il motivo per cui viene usato il “purtroppo” è ovvio: un bando di iPhone 5 significherebbe minore scelta per il consumatore, che si traduce in minore libertà. Speriamo davvero, invece, che questo nuovo capitolo serva per far terminare queste stupide guerre di brevetti.

Come ultima nota, quasi umoristica, c’era la dichiarazione fatta da GooPhone al rilascio del suo GooPhone i5: il design è stato palesemente copiato da iPhone 5, ma paradossalmente il telefono di GooPhone è stato annunciato e lanciato prima dell’originale. In questo modo GooPhone può dire “sono arrivata prima io!” e far causa ad Apple nel caso in cui questa lanci iPhone 5 in Cina. Una situazione paradossale e surreale.

Alla fine, Apple riceverà un assaggio della sua stessa amara medicina. Ma non è detto che sia piacevole per tutti. La possibilità di scelta e la libertà degli utenti dovrebbero arrivare al primo posto. Speriamo che le aziende coinvolte si diano la classica “regolata” e che usino questi bandi come moneta di scambio per avviare trattative che pongano fine a quest’assurdità. Avete stufato.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • alberto

    E ora che l Apple finisse di darsi tante arie con quel minuscolo iPhone 5 perché basta che prendo un note 3 e lo mangio l iPhone 5…non ha speranze l Apple contro la Samsung…l Apple deve fare ancora tantissima strada mentre la samsung gia l ha fatta e anche moltissima rispetto all Apple…la samsung a fatto la storia!

  • Secondo me devono finirla con queste battaglie legali !
    Ma poi non ho capito, Apple ha pagato i brevetti ?
    Perché senó é giusto oppure se li ha pagati é un altro paio di maniche.
    Apple, ho letto che i processi li ha fatti perché non sono stati pagati i suoi brevetti .
    Spero che TUTTI la finiscano con queste battaglie che alla fine limitano l’ utente .

  • nihangsingh

    hahah.. spaccano gli cinesi con il GooPhone…!! hanno copiato il iPhone e poi li fanno causa.
    Sono da stimare.!! Continuate così..!!

  • Anche il mio Samsung galaxy nexus é superiore al ifon5

  • Luca Guido (FB)

    NON PENSO CHE SAMSUNG AFFONDERà APPLE, DATO CHE I PROCESSORI DI iPHONE 5 SONO COSTRUITI PROPRIO DA SAMSUNG…BLOCCARE iPHONE SAREBBE STUPIDO!

    • a dire il vero, recentemente Apple ha deciso di dimunuire il numero di componenti acquistati da Samsung (ovviamente tale fatto deriva dalla recente battaglia legale) e di acquistarli da terze parti nel mercato cinese e giapponese.

  • Marco Cerone (FB)

    Tanto Apple ha vita breve….non ne vale la pena!

    • alberto

      Hai detto benissimo

  • La Apple è la prima azienza che, con la sua politica, cerca di limitare la scelta dei consumatori. La concorrenza gli fa paura perché con i nuovi dispositivi delle aziende rivali non può proporre i prezzi che vuole lei per i suoi prodotti ma deve adeguarsi alle regole di mercato se vuole rimanerci. Agli inizi era lei a dettare le regole, non aveva nessuno contro cui confrontarsi. Ha raggiunto una fama così elevata che nella mentalità delle persone lo smartphone era solo Iphone, ignorando l’esistenza di altri terminali. Adesso che il suo potere si è indebolito e che la maggior parte delle persone si è accorta che Apple non è il dio degli smartphone, la mela ha dato il via all’operazione nostalgia cercando di imporsi nel mercato come sola produttrice cercando di eliminare i maggiori concorrenti facendogli causa per degli stupidi brevetti sulla forma delle icone! E ha pure vinto nella sentenza di primo grado. notare però che la sentenza è avvenuta in USA con una giuria popolare ignorante in materia! Se la stessa causa fosse stata in Europa si può star certi che la Apple non avrebbe vinto. Questa prima vittoria è stata forse troppo sopravvalutata da Apple stessa che ha fatto la voce grossa sperando di spaventare i concorrenti. Quello che ancora non ha capito è che ormai, per quanto riguarda gli smartphone, non è più il pesce più grosso, ma ci sono tanti altri pesci di pari dimensioni. Questo è il momento che lo capisca, e l’eventuale futura azione legale di Samsung e HTC serve proprio a questo, a farle capire che non è più lei a dettare legge. I brevetti in possesso di queste due aziende sono molto più validi (sopratutto in Europa) per un azione legale che non quelli utilizzati da Apple (che non riguardavano tecnologie utilizzate ma più che altro stili utilizzati). Se Apple ha fatto la voce grossa, i concorrenti mordono!

  • 19jollyroger79

    Era ora che potessero attaccarle la Apple con qualcosa di concreto.
    Speriamo solo che gli facciano il c..o visto che ha rotto le pelotas con quelle cavolo di citazione in giudizio campate in aria…
    Mi auguro solo che entro l’anno chiudano i battenti a Cupertino…

  • Impresa folle?? Hahaha ha gia perso in partenza!! Con un semplice galaxy s 2 me lo mangio un iphone 5 hahaha tanto è uguale all’iphone 3

  • Impresa folle?? Hahaha ha gia perso in partenza!! Con un semplice galaxy s 2 me lo mangio un iphone 5 hahaha tanto è uguale all’iphone 3

  • Andrea Andreone (FB)

    App’e ben che muoia cascasse l’aereo sulla centrale hahaha!!…crepaaa!!

  • Gianluca Cosentino (FB)

    speriamo che riusciranno a bloccarla cosi ben gli sta! poi vederemo i bimbi minchia lamentarsi!

  • siiiiiiiiiiiiiii vai moooooooooooooooooooo daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  • Angelo Blerpa Allegra (FB)

    Guarda, io penso lo stesso dei miei amici musicisti che comprano chitarre o bassi uno dopo l’altro ad anche 1000, 2000 euro alla botta o a chi come mia madre compra mensilmente un fracco di piante per il giardino (con quello che spende lei ogni 3 mesi potrei cambiare il cellulare con un top gamma)… finiamola di contare i soldi in tasca a chi spende i propri averi, non è quello il punto.

  • Se Apple non avesse rotto le palle con tutte le sue inutili e stupide battaglie legali per forme generiche e rimbalzi di immagini generici non avrebbe avuto tutto questo.
    Gli sta veramente bene e Samsung ed HTC fanno benissimo a fare battaglie legali per tecnologie VERE come l’LTE, altro che le formine!
    GODO se vincesse, anche se tutto dipenderà da dove si svolgerà la causa. Del resto la Apple ha vinto precedenemente contro Samsung solo su suolo americano (società americana la Apple del resto, contro società coreana…) e grazie ad una giuria popolare di incompetenti e venduti, cosa che non esiste negli altri paesi.

  • Damiano Areniello (FB)

    Franco…magari il 98% della gente che li ha li prende con le offerte dei gestori…no?

    Comunque anche io dubito che riescano a bloccare Apple…

    • non mi pare che costino meno, semplicemente li paghi a rate…

  • Tutti contro Apple… mi fate ridere… ahahahahah… nemmeno fossero vostri i soldi… :-))

    • MaxArt

      Indirettamente, *sono* i nostri soldi.

      L’atteggiamento di Apple di portare tutti in tribunale e di togliere i concorrenti dal mercato è quanto di più deleterio per una vera concorrenza, soprattutto se i motivi sono pretestuosi come i suoi.

      E meno concorrenza vuol dire meno ricerca e prezzi più alti per la stessa cosa. Dato che Apple ultimamente sembra pure averla vinta, sembra che bisogna ricorrere ad estremi rimedi.

      Ma anche quando non l’ha avuta vinta (cioè quasi ovunque tranne che negli USA, eccezion fatta per qualche bando temporaneo dei prodotti altrui), chi pensi che paghi, alla fine, i costi delle spese processuali se non gli utenti stessi?

  • cazzata assurda…e l’Apple imbastiva tutto questo per farselo bloccare ?!?!?

  • Franco Di Gianvincenzo (FB)

    folle è chi compra questi cellulari che hanno dei prezzi assurdi :P

    • la gente ci lavora anche con questi “cellulari”, che poi sono l’evoluzione dei palmari.
      è ovvio che se devi solo messaggiare e chiamare fai senza prenderti uno smartphone, i cellulari continuano a produrli e venderli…

      • quelli che ci lavorano saranno il 20% dei possessori: la maggior parte della gente usa lo smartphone per scrivere due cazzate FB e giocare a AngryBirds…

  • trudtilp

    Apple merita la batosta. Tanto adesso ha un bel portafoglio pieno dopo che Samsung ha perso. :-)
    E’ giusto che adesso venga ripagata con la stessa grazie che ha dimostrato lei. Giustizia divina si chiama. E che sia!

  • se si mettesse anche LG contro apple per l’lte, per apple sarebbe davvero finita, lg ha più brevetti di tutti messi insieme riguardo l’LTE e spero entri in azione.

  • io spero che glie le suonino di santa ragione ad apple in tribunale stavolta

Top