Sony vorrebbe lanciare una fotocamera esterna per gli smartphone Android (video)

WVIL

Secondo ultime voci che circolano in rete da pochi minuti, Sony pare abbia intenzione di lanciare sul mercato un accessorio per gli smartphone Android che permetterà anche a dispositivi aventi una fotocamera scadente di scattare delle foto di altissima qualità.

Secondo il sito Sony Alpha Rumors, l’azienda nipponica avrebbe serie intenzioni di commercializzare una fotocamera esterna compatibile con la maggior parte dei dispositivi Android. Per intenderci, si tratta della stessa fotocamera che Sony ha incluso nella sua macchina fotografica Cybershot RX100 II, che da poco è entrata in commercio in Italia. Questo sensore è da 20,2 megapixel Exmor R con lenti Carl Zeiss ed f/1.8. Di seguito trovate una prima immagine trapelata. sony camera smartphone

Questo accessorio dovrebbe quindi debuttare a breve sul mercato e dovrebbe essere dotato di una propria batteria, di NFC e di WiFi, in modo da potersi collegare facilmente con i moderni smartphone. Qualcosa del genere avevamo già visto però al CES 2011, quando è stato presentato un sensore WVIL (Wireless Viewfinder Interchangabe Lens) tramite il quale era possibile catturare immagini anche ad obiettivo staccato dal corpo macchina. L’accessorio di Sony potrebbe quindi essere proprio qualcosa del genere ed, al momento del lancio, dovrebbe essere fornita anche un’applicazione dedicata.

Immaginate cosa possa voler dire avere un obiettivo di questo calibro su di un dispositivo mobile. Probabilmente non si avrà più bisogno di una fotocamera compatta. Vi lasciamo ad un video che vi mostra il sensore WVIL.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top