YotaPhone, uno dei primi smartphone Android dual screen: caratteristiche tecniche complete

yota2

Yota, operatore di telefonia russo, ha da poco iniziato l’ingegnerizzazione del proprio smartphone basato su Android 4.2 e lo ha fatto con un progetto davvero interessante. Sia che amiate le foto digitali che la lettura senza compromessi, questo device è l’ideale per voi. Infatti da un lato trova posto un ampio display LCD, ovviamente a colori, e diametralmente all’opposto un display e-ink con le caratteristiche che abbiamo visto in questo articolo riguardante la possibilità di uso di questi display su un telefono Android.

Yota sta lavorando sul proprio YotaPhone che, oltre al doppio display, presenta delle caratteristiche tecniche di tutto rilievo e che possiamo vedere qui di seguito:

  • CPU: Qualcomm Snapdragon MSM 8960 Dual Core 1.5 Ghz Krait
  • OS: Android, 4.2 Jelly Bean
  • Dimensioni: 67 x 131 (7.3 / 9.9) mm
  • Peso: 140 grammi
  • Display: EPD Eink, 4.3″, LCD JDI, 4.3″ con risoluzione di 1280×720 (HD)
  • Connettività: LTE (bands 3, 7, 20 MIMO), 2G, 3G, 4G, Wifi (Direct), BT, NFC
  • Archiviazione: 32 o 64 GB  per la memorizzazione interna dei dati
  • RAM: 2 GB
  • Batteria: 2100 mAh
  • Camera: 12 MP fotocamera posteriore, HD quella frontale
  • Controlli: Striscia di controllo tattile per il display EPD, Accensione e tasti Volume, Slot SIM combinato con il tasto di accensione.
  • Connettori: Ricarica e cavo dati wireless, connettore audio 3.5mm

Comunque, anche se non dovesse arrivare in Italia, è molto interessante vedere come, oltre la ricarica wireless, sia stato introdotto anche il cavo dati con la stessa tecnologia. Certamente l’induzione elettromagnetica non costituisce una novità tanto quanto invece l’introduzione e l’utilizzazione nel settore della telefonia, ma l’augurio è che tutti gli OEM possano progredire in modo sostanziale in questo settore. Avere device top di gamma con compromessi zero per quanto riguarda caratteristiche di questo genere sarebbe davvero interessante. Certo che l’innovazione dal punto di vista CPU/GPU spingerebbe al rinnovo dei nostri terminali, ma in fin dei conti ne diminuirebbe la frequenza con cui acquistiamo un nuovo device.

E’ vero che questo telefono che “colpirà” il mercato russo fa davvero gola e di compromessi non ne fa nessuno. Avete letto le caratteristiche? Bene allora fateci sapere che ne pensate, in modo del tutto accademico, in merito ad un terminale di queste fattezze.

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: YotaPhone da Novembre in Europa a 500 € – Tutto Android()

  • Veramente interessante, si può usare il display e-ink come una sorta di cover attiva. Molto incuriosito dal terminale, ma con queste caratteristiche avrà un prezzo a dir poco proibitivo.

  • tizianoprada

    Niente male davvero !
    Resta da vedere il prezzo…sempre se sara’ disponibile il Italia, cosa di di cui dubito fortemente.
    :-(

Top