Guy Kawasaki: da impiegato Apple a fanboy Android

Guy Kawasaki

Capita, navigando in Rete, di imbattersi in queste storie curiose in cui impiegati di un’azienda diventano fan sfegatati di aziende concorrenti o viceversa. In questo caso parliamo di Guy Kawasaki, uno dei geniali ideatori della campagna marketing del Macintosh avvenuta nel 1984. Kawasaki è ben conosciuto per il suo ruolo di evangelizzatore Apple e per il suo essere fan sfegatato della compagnia di Cupertino. Da un soggetto del genere ci si aspetterebbe di vedere un iPhone o un iPad, ma in realtà Kawasaki è un fan di Android.

In un’intervista con ReadWrite Kawasaki ha affermato che non usa più neanche un dispositivo con iOS.

“People are kind of amazed, but I don’t use any iOS products, none at all. I fell in love with Android on the smartphone, and then I got a Nexus 7 and started using Android on the tablet as well. To me the great irony is that Apple’s slogan was ‘Think Different,’ but today if you think different you’re looking at Android.”

“Le persone sono quasi meravigliate, ma io non uso alcun dispositivo iOS, neanche uno. Mi sono innamorato di Android sugli smartphone, poi ho preso un Nexus 7 e ho cominciato ad usare Android anche sul tablet. Per me la grande ironia sta nel fatto che lo slogan di Apple era ‘Think Different’, ma oggigiorno se “pensi diverso” devi rivolgerti ad Android.”

In realtà, con queste parole Kawasaki non dice niente di nuovo: nell’epoca degli smartphone è Android a rappresentare l’utenza che pensa in maniera differente, mentre nel 1984 era Apple al centro dell’attenzione con tutte le innovazioni portate al mondo PC (nonchè, in fin dei conti, con l’invenzione dello stesso).

Il motivo principale che ha spinto Kawasaki a passare al “lato oscuro” è stata la mancanza di connettività 4G sull’iPhone. “Apple si vanta di essere la guida nel campo degli smartphone, ma allora perchè andava ancora su una rete che è tra 10 e 20 volte più lenta [del 4G]?” In effetti, prima dell’iPhone 5 Apple è rimasta molto indietro in termini di velocità di connessione, e anche iPhone 5 non è in grado di far cambiare idea a Kawasaki. “Non cambierò [piattaforma] adesso, perchè penso che Android sia migliore.”

Nemmeno iPad Mini riesce a convincere Kawasaki: “se ci fosse qualcosa di irresistibile nel Mini cambierei [piattaforma] in un istante, ma cosa c’è di irresistibile? Perchè cambiare?” Eppure iPad Mini è di certo un dispositivo più che interessante. Cosa fa resistere Kawasaki dal tornare ad iOS?

NFC, “vero multitasking, la possibilità di ordinare le applicazioni alfabeticamente in automatico e – soprattutto – la possibilità di usare un cavo standard.

“Another thing I like with Android is they don’t have some stupid proprietary cable. I can go to any hotel front desk and if I’ve forgotten my cable they always have a micro-USB around. I can use my Nexus 7 and it’s on the same cable as my Samsung Galaxy S3. What a concept! A standard cable.”

“Un’altra cosa che mi piace di Android è che non c’è uno stupido cavo proprietario. Posso andare alla reception di qualunque hotel e se ho dimenticato il mio cavo loro hanno sempre un cavo micro USB a portata di mano. Posso usare il mio Nexus 7 e con lo stesso cavo ricarico il mio Samsung Galaxy S III. Che idea! Un cavo standard!”

Non potremmo essere più d’accordo. Come potete vedere dal mio “profilo autore” io possiedo un HTC Desire Z, un Palm Pre 2, un LG Optimus 7 ed un HTC HD2. Li ricarico tutti con un solo cavo. Vi immaginate che incubo sarebbe avere quattro diversi cavi con quattro diversi caricatori?

Il dubbio che Kawasaki sia influenzato dalla sponsorizzazione ricevuta da Samsung per il suo ultimo libro, What the Plus!: Google for the Rest of Us, viene. Lui però assicura che pensa semplicemente ed onestamente che Android sia migliore.

Voi che ne pensate?

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Ci credo che Guy sia diventato funboy di Android!!! hihihih!:
    Notizia fresca fresca dal fantastico mondo di Apple:
    http://www.chip.it/news/la-polizia-australiana-non-usate-le-mappe-di-apple

  • I think different: Why must I use a Propretary OS,as Android it is ?
    I ‘m trying to install Linux on my tablet , and I have a step near the end …
    So I can use the same desktop and the same application on Laptop and on Tablet
    But anyway, Hurra for guys like Kawasaky
    AZ2012

    • MaxArt

      Android isn’t proprietary, it’s open source just like Linux.
      It hasn’t the same governance but you can download the source, make all the changes you want, recompile and install it to your phone.
      And hey, you can compile it for x86 and install it on you laptop too.

  • Gianluca Cosentino (FB)

    come sputare sugli altri e tirarsi acqua al proprio mulino…

  • trudtilp

    Io non nascondo che sono pro Android e anche se non sono esattamente un FanBoy posso dire di esserlo perché odio Apple. E sì, la odio ma i suoi prodotti sono indubbiamente affascinanti e a secondo dei gusti utili e versatili.
    Attenzione! Ho detto a secondo dei gusti e a quanto pare uno come Guy Kawasaki la pensa come me su questo.
    Io in effetti non capirò mai perché dovrei optare per un prodotto iOS. Sì, è vero. Molte cose ci girano meglio e l’os è anche più sicuro per certi versi. Ma se penso che sull’altro piatto della bilancia ci devo mettere la perdita di determinate mie libertà e l’idea di dovermi per forza legare mani e piedi ad Apple (iTune, cavi proprietari, impossibilità di usare il Bluetooth, impossibilità di usare il cellulare come un HDD se mi pare…. ecc.) mi vengono i badababrividi come diceva Re Julien di Madagascar. XD

  • Uno che ha capito tutto dalla vita. Finalmente.

  • Andrea Cappellotto (FB)

    lo stesso è successo a me…:) da sfegatato e sviluppatore iOS ad utilizzare ogni giorno android e a svilupparci a tempo pieno! Android tutta la vita :D

Top