Cerberus si aggiorna: risolta la falla di sicurezza

Cerberus Bug

Vi abbiamo segnalato ieri una falla di sicurezza scoperta in Cerberus, una delle migliori applicazioni antifurto per il nostro smartphone/tablet. Questa falla avrebbe permesso ad un malintenzionato di entrare in possesso dell’IMEI del dispositivo e prendere il controllo dell’applicazione, con tutte le conseguenze del caso.

Come sappiamo, gli sviluppatori hanno immediatamente risolto il problema lato server e quest’oggi lo hanno definitivamente risolto anche nell’applicazione, rilasciando il promesso aggiornamento siglato 2.4. Le novità, oltre la risoluzione del già citato bug, sono le seguenti:

  • Migrazione da C2DM a GCM
  • Comandi SMS per disabilitare dati/wifi
  • Nuova opzione per modificare la prima parola dei comandi SMS
  • Integrazione con 2xBattery
  • Vari miglioramenti e correzioni bug

Nonostante nel changelog non venga dedicata una voce particolare alla risoluzione della falla di sicurezza, l’aggiornamento risolve anche questo problema. Per questo motivo, vi consigliamo di effettuare l’aggiornamento dell’applicazione il più presto possibile. Vi lasciamo il link al Play Store di seguito.

Google Play | Cerberus antifurto

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top