I migliori Navigatori GPS per Android offline e non solo (video)

copertinanavigatori

Migliori Navigatori per Android offline e non solo – I navigatori su Android sono davvero molti, sul Play Store se ne trovano un’infinità appartenenti a tipologie diverse, gratis o a pagamento, offline o solo online, con spiccate tendenze social e molti altri.

Per questo motivo non è stato semplice scegliere i migliori navigatori per Android in questa nuova puntata della nostra rubrica “Migliori App”, dando un occhio a quelli offline che sappiamo essere sempre molto apprezzati soprattutto quando si è all’estero ma non solo.

Nei migliori navigatori per Android entrano: Google Maps (come poteva mancare?), HERE Maps, Waze, Sygic e TomTom GO.

Come sempre vi lasciamo al video Migliori Navigatori per Android, e all’articolo con i vari link per scaricare tutte le app presenti in questo video.

Migliori Navigatori Android offline (e non solo) in video

Google Maps

googlemapsiconIl navigatore per Android più famoso in assoluto è ovviamente Google Maps. L’applicazione di Google è di sicuro tra i navigatori più affidabili e accurati che ci siano ed è, ovviamente, completamente gratuito.

Aperta l’app potremo andare a digitare la nostra destinazione in una schermata dove ci vengono suggeriti diverse tipologie di luoghi d’interesse nelle vicinanze. Molto curata, infatti, è la parte relativa alla ristorazione e ai locali che potremmo frequentare, con tantissime recensioni di utenti e foto, ovviamente noi stessi potremo dare il nostro contributo.

Selezionando una destinazione potremo decidere di raggiungerla a piedi, in auto o con i mezzi, funzione quest’ultima sempre abbastanza affidabile. Abbiamo anche la possibilità di scaricare delle mappe offline e utilizzare la navigazione turn by turn su di esse, ovviamente senza connessione non avremo a disposizione info sui mezzi pubblici o sul traffico.

Un plus fondamentale di Google Maps è l’integrazione perfetta con Google Now e la sincronizzazione con la versione web attraverso il nostro account, purtroppo non abbiamo particolari informazioni relative ai limiti di velocità e agli autovelox.

Pro: funzionamento, gratuita, integrazione google now

Contro: no limiti di velocità

Download: Google Maps

HERE WeGo

heremapsiconHere WeGo è una delle applicazioni più famose per la navigazione, con un’interfaccia molto pulita ma al tempo stesso tante funzioni utili.

Cliccando su “Vicino” potremo ricercare numerosi servizi quali noleggi auto, taxi, farmacie, parcheggi, ristoranti o altri punti d’interesse. Digitando, invece, una destinazione avremo la possibilità di cercare e fare il percorso in auto, con i mezzi pubblici, noleggio, in taxi, in bici o a piedi.

Potremo decidere di scaricare le mappe offline di una determinata regione in modo da non consumare i dati durante la navigazione, non avendo però anche in questo caso info sul traffico, mezzi, taxi ecc.

Su Here, a differenza di Maps, abbiamo informazioni sui limiti di velocità e degli avvisi sonori nel momento in cui li superiamo, anche se la velocità reale si discosta leggermente da quella percepita dall’app. La qualità delle mappe è altissima ai livelli di quelle di Google, l’app è completamente gratuita e scaricabile dal Play Store.

Pro: navigazione offline, limiti di velocità

Contro: nessuno

Download: Here WeGo

Waze

wazeiconWaze è un navigatore dalle funzioni social molto interessanti, ma purtroppo funziona solo online.

La caratteristica principale di Waze è che tutte le segnalazioni vengono fatte dagli utenti. Qualora incontrassimo un incidente, un autovelox o un posto di blocco durante un viaggio, è nello spirito di chi utilizza l’app segnalarli mediante la funzione apposita. Grazie a questi e ad altri dati Waze riuscirà a calcolare le informazioni sui percorsi più brevi in base al traffico in tempo reale.

Presente anche una funzione che permette di segnalare i prezzi della benzina e, ovviamente, la possibilità di connettere facebook all’applicazione, vista la natura social dell’app. Il navigatore non manca di informazioni sui mezzi pubblici ma selezionando un gruppo di amici sarà anche possibile condividere aggiornamenti sul proprio viaggio con segnalazioni chiamate ETA. Anche Waze è completamente gratis e scaricabile dal Play Store.

Pro: funzioni social

Contro: solo online

Download: Waze

Sygic

sygiciconSygic è un ottimo navigatore per android, purtroppo non completamente gratuito: la versione gratuita permette solo di consultare le mappe aggiornate e i percorsi, mentre per la navigazione guidata con indicazioni vocali, limiti di velocità, prezzi del carburante e altro bisognerà sborsare 20 euro per l’Europa, 24 euro se vogliamo anche le info relative al traffico. I prezzi salgono qualora volessimo usufruire di mappe al di fuori dell’Europa.

Sygic può funzionare sempre offline, tranne se abbiamo bisogno di info relative al traffico in tempo reale. Utile la funzione di SOS che permette di effettuare chiamate di emergenza o avere info su ospedali e polizia nelle vicinanze.

La navigazione è sempre molto affidabile e le mappe sono quelle di TomTom, quindi sono sinonimo di qualità. Anche qui abbiamo avvisi sonori relativi al superamento dei limiti e agli autovelox, sempre se, come detto, acquistiamo la versione premium che potremo provare gratuitamente per 7 giorni.

Pro: navigazione offline, funzioni

Contro: versione gratis inutile

Download: Sygic

TomTom GO

tomtomgo-iconInfine non poteva mancare l’app TomTom GO. Graficamente probabilmente è quella meno gradevole, ma inutile dire che l’affidabilità di queste mappe e della navigazione è ai massimi livelli.

L’app va a kilometraggio, gratuita per 75 Km al mese con tutte le funzioni a disposizione, oppure dovremo pagare 20 euro per un 1 anno o 45 euro per 3 anni, insomma prezzi abbastanza importanti.

Con l’app possiamo segnalare la presenza di autovelox mobili mentre quelli fissi sono quasi tutti presenti, abbiamo la possibilità di cercare parcheggi, stazioni di servizio, avere info in tempo reale sul traffico molto precise e anche sincronizzare il tutto con un servizio cloud tra i vari dispositivi che utilizziamo.

Quando selezioniamo una destinazione ci vengono forniti i punti d’interesse, mentre purtroppo non potremo avere informazioni sui mezzi pubblici. TomTom GO è una delle migliori app per la navigazione, ma siamo sicuri valga la pena spendere così tanto?

Pro: funzioni e servizi

Contro: prezzo eccessivo

Download: TomTom GO

Cosa pensate dei migliori navigatori per Android? Utilizzate qualche navigatore presente nella lista oppure preferite utilizzarne altri? Fatecelo sapere all’interno dei commenti.

Ricordiamo che la rubrica “Migliori App” per Android viene pubblicata ogni Lunedì alle ore 14, nel caso in cui vogliate scoprire le scorse sedici puntate già pubblicate vi invitiamo a visitare il seguente link, dove abbiamo analizzato diverse categorie di applicazioni.

Gentile utente, i commenti sono aperti a chiunque voglia esporre la propria opinione.
Ti preghiamo tuttavia di usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato; in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Mariottide

    Uso prevalentemente Google Maps ed Here, qualche volta la versione a km limitati di TomTom Go. In tutte ho notato che la navigazione al di fuori delle grandi arterie stradali è a dir poco inaffidabile: strade sterrate, mulattiere, vicoli troppo stretti anche per due persone affiancate, scalinate, pendenze improponibili vengono constantemente indicate come strade percorribili.
    Quando possibile, prima di partire conviene sempre controllare il percorso che ti viene proposto, ancora meglio farlo dal pc: ci si risparmia spiacevoli sorprese.

  • fancloud

    Con Google Maps offline ho avuto un’esperienza terribile. Scaricate le mappe che mi interessavano quando mi sono trovato nella città in questione mi sono accorto che non era riportato il nome di quasi nessuna strada. Per utilizzo come navigatore è forse una cosa di poco conto, ma nell’utilizzo a piedi stile “cartina” si sono rivelate totalmente inutili.

  • Filippo

    Io vivo fra la collina e le montagne marchigiane. Alle volte google maps mi fa fare delle strade (soprattutto con una punto a metano o un furgone carico) improponibili se non fatte con un fuoristrada. Come posso evitare percorsi simili con i navigatori android? In particolare io uso google maps, ma sarei disposto anche a comprarne uno, se potesse ovviare a questo problema.

  • Fan di tecnologie

    here ha mappe del paleolitico. scandaloso.

  • vincenzo di gesù

    io ho provato Copilot e funziona bene :)

  • Andrea

    a me è capitato di usare Copilot all’estero (a pagamento) ed ha sempre funzionato bene, ma credo il migliore, perché gratis, sia Here

  • Arc Angelo

    Provati tutti, ma il miglior compromesso ( lo uso da anni ) è sicuramente TomTom.

  • crysis

    Io utilizzo sigic da anni ed è sempre un ottimo prodotto con aggiornamenti a vita

Top