Meizu X, Pro 6 Plus e M5 Note: nuovi benchmark e info sui prezzi

meizu_mx6_tta_04

Nei prossimi giorni dovremmo poter avere l’ufficialità di Meizu X e Meizu M5 Note (presentazione il 6 dicembre), ma nel frattempo riceviamo qualche possibile informazione aggiuntiva: il primo potrebbe essere passato da GeekBench (insieme a Meizu Pro 6 Plus), per il secondo sarebbero invece trapelati i prezzi.

Procediamo però con ordine: Meizu X potrebbe dunque essersi mostrato sul noto portale di benchmark, anche se in realtà il nome che compare è “Meizu M3X”: le specifiche (tra cui SoC MediaTek Helio P20) sono simili, dunque potrebbe trattarsi del device in questione. I punteggi ottenuti sono di 851 nel single-core e 3896 nel multi.

meizu-x-geekbench

Anche Meizu Pro 6 Plus si sarebbe mostrato su GeekBench, ottenendo un punteggio nel single-core decisamente superiore, ma leggermente inferiore nel multi (rispettivamente 1462 e 3693); il SoC in questo caso dovrebbe essere un octa-core con clock di 1,48 GHz, accompagnato da 4 GB di RAM e da Android 6.0.1 Marshmallow.

meizu-pro-6-plus-geekbench

Passando infine a Meizu M5 Note, che dovrebbe arrivare in tre varianti, le ultime indiscrezioni suggeriscono i prezzi validi per il mercato cinese di due versioni e la quantità di memoria RAM: si parla di 999 yuan (circa 137 euro) per M5 Note e 1099 yuan (circa 150 euro) per M5 Metal, entrambi da 16 GB di memoria interna; la RAM dovrebbe invece partire da 2,5 GB.

Vi ricordiamo che lo smartphone dovrebbe disporre di display Full-HD da 5,5 pollici, SoC MediaTek Helio P10, memoria interna di 16/32/64 GB, fotocamere da 13 e 5 megapixel, dimensioni di 153.6 x 75.8 x 8.15 mm e un peso di 175 grammi (che includerebbe la generosa batteria da 4000 mAh).

Fonte, Fonte, Fonte, Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top