LG Optimus 4X HD: prime impressioni d’uso

In anteprima assoluta abbiamo avuto l’occasione di provare tutti i nuovi smartphone di LG. Tra i modelli messi a nostra disposizione abbiamo trovato anche lo smartphone di punta della società koreana: l’Optimus 4X HD. Come è facile intuire dal nome, la particolarità di tale smartphone è la presenza di un processore quad core.

La scelta è ricaduta sul noto nVIDIA Tegra 3, per più di un motivo. Sicuramente la potenza computazionale che una tale soluzione sa esprimere non è stato un elemento di secondaria importanza nella scelta, ma ciò che ha maggiormente pesato è la presenza del cosiddetto “companion core” che permette un risparmio energetico più che notevole. Delle qualità e dell’utilità dei processori quad core si è già discusso in più sedi, dunque mi pare corretto soprassedere momentaneamente per passare al display, vera innovazione di questo modello, e all’esperienza d’uso.

Il display impiegato sull’Optimus 4X HD è un Nova, come tutti gli smartphone di fascia alta del produttore koreano dall’anno scorso. I display Nova sono noti per la loro luminosità e per la loro fedeltà della resa cromatica, ma finora non sono stati adottati con risoluzioni elevate. La novità assoluta dell’Optimus 4X HD è l’adozione di uno schermo IPS True HD da 4.7 pollici a risoluzione 1280×720, che ha una definizione di ben 313ppi – molto vicino al concorrente iPhone 4(S) che ha una definizione di 326ppi.

Lo spessore è di soli 8.9mm. La fotocamera è da 8 megapixel. La batteria è da 2080mAh.

L’impressione generale avendo in mano questo smartphone è che nulla lo possa mettere in difficoltà: l’enorme potenza messa a disposizione da Tegra 3 si fa sentire in ogni operazione, anche se minima. La fluidità e la velocità di tutte le operazioni è enorme, ed addirittura il telefono si comporta ottimamente nel gestire in contemporanea sia il proprio schermo sia una TV HD collegata via cavo MHL. Anche quando il video esterno è collegato non si nota impuntamento di alcun tipo in alcuna operazione, poiché tutto viene gestito perfettamente dal processore. Sembra strano dire “non si nota alcun impuntamento” evidenziando dunque un fatto negativo che ci si aspetta accada, piuttosto che evidenziare un fatto positivo che accade, ma il confronto rispetto a modelli di caratteristiche inferiori dove qualche micro-lag si sente è impietoso. Optimus 4X HD gestisce ogni cosa perfettamente, inclusa la riproduzione di filmati Full HD con downscaling in tempo reale.

Ciò che però mi ha stupito è stata la prova del gioco Glowball con lo schermo collegato: il processore è stato in grado di gestire alla perfezione l’output su due schermi HD, nonostante la grande complessità delle animazioni e degli effetti di luce del gioco-dimostrazione, evidenziando una capacità computazionale davvero incredibile.

Tutta questa potenza si sente anche nel calore prodotto, di certo non indifferente. Il telefono non arriva mai a scottare, ma diventa abbastanza caldo. La sensazione che si ha nel provare questo smartphone è però incredibile: mi sono sentito come il bambino che va nel negozio di giocattoli, prova il giocattolo più bello di tutti e ovviamente ne rimane affascinato e colpito. La resa dello schermo è davvero notevole sia per l’impiego della tecnologia IPS, che garantisce una resa cromatica perfetta e un angolo di visuale amplissimo, sia per l’alta definizione raggiunta.

Il telefono pesa pochissimo e le dimensioni non fanno sospettare uno schermo tanto ampio: confrontato con uno smartphone con schermo da 4,3 pollici, si dimostra di pochi millimetri più ampio.

Il giudizio che è possibile dare a questo smartphone non può che essere positivo: la grande cura verso i dettagli, la batteria molto capiente, lo schermo enorme e con così tante qualità non possono che far pendere l’ago della bilancia verso un apprezzamento senza se e senza ma. Anche se il modello provato era provvisto solo di una versione pre-alpha del software, la fluidità e la coerenza dell’insieme dimostrate era eccezionale. Non conosciamo ancora il prezzo di questo smartphone, ma non possiamo che raccomandarlo. Al momento attuale, non si conosce nulla che sia in grado di tenergli testa. L’uscita è prevista per Giugno.

Dimensioni: 132.4 x 68.1 x 8.9mm
CPU: nVIDIA Tegra 3, 1.5GHz (quad core)
Display: 4.7 pollici Nova TRUE HD IPS a 1280×720
Fotocamera: 8 megapixel, autofocus, flash LED + frontale 1.3 megapixel
Memoria: 16GB
Connettività: aGPS, WiFi Direct, DLNA, NFC, Bluetooth 4.0 BLE, USB 2.0 HS, HSPA+ 21Mbps
Batteria: 2080mAh Li-Ion
OS: Android Ice Cream Sandwich

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: LG Optimus 4X HD, el sucesor del LG 2X()

  • syl3nt

    la cosa che più mi attrae è questo nuovo schermo, tralasciando il fatto che è in hd, secondo te è migliore di un super amoled dell’s2?

  • Pingback: LG Optimus 4X HD, el sucesor del LG 2X | Android | HablaDeTodo.com.ar()

  • Skullsil

    Aspetto il galaxy s3….lg ultimamente ha fatto pena.

  • senza parole *_*

  • Sammy

    Senza ics è vecchio in partenza

    • Anonimo

      Ha ICS

    • Anonimo

      È così difficile leggere la scheda tecnica?

  • Niki Ninci

    Io possessore del Dual non lo comprerei mai sto coso… potrà essere il top del top, lo potrebbero anche vendere a 100 € ma sta di fatto che con la LG mai più… deluso e fin troppe volte ho letto “che sia la volta buona??” io ormai non ci credo più e come me penso tantissimi altri possessori (o ex) del Dual

  • mmmmm che sia la volta buona??? :) lo decideranno gli altri..

Top