HTC: “quando siamo stati competitivi, non ci hanno fornito più componenti”

htc-desire-nexus-one

Quelle di Jack Tong, presidente di HTC North Asia, sembrano essere parole tanto vere quanto preoccupanti per il futuro dei dispositivi, sia Android che non. HTC è stata spesso criticata (forse ingiustamente) da parte di molti in quanto è stata costretta a ritardare il lancio del One a causa di scarse scorte di fotocamere Ultrapixel e di microfoni, ma probabilmente il tutto non è dipeso da HTC stessa.

La vicenda ricorda molto quella a cui abbiamo assistito qualche anno fa, e che riguardava l’HTC Desire. Alcuni di voi ricorderanno infatti che questo smartphone fu un vero successo, e fu lanciato con a bordo il display Super AMOLED di Samsung. Le vendite furono molto al di sopra delle aspettative. Tutto d’un tratto, però, i pannelli AMOLED di Samsung iniziarono magicamente a non essere più disponibili, il che costrinse l’azienda a riprogettare per intero il dispositivo al fine di modificarlo per implementarne un display di tipo LCD. Durante il 2010, infatti, si sono conosciuti due tipi di HTC Desire e di Nexus One: uno con display Super AMOLED, l’altro con display LCD. La differenza, oltre ad risiedere in colori molto più forti ed in neri molto più profondi dei primi tipi di display, stava nello spessore. Per questo motivo si è necessitata una ri-progettazione degli interi terminali.

Secondo Jack Tong, “le scorte dei componenti all’interno dei dispositivi possono essere utilizzate come armi per la competitività“. Egli, inoltre, sostiene che purtroppo affidarsi a partner esterni per la realizzazione dei propri dispositivi non è sempre un bene, in quanto si può incorrere facilmente in mosse scorrette o problemi di vario genere che possono compromettere il successo di un’azienda.

Il signor Tong, infine, è molto favorevole al fatto che HTC produca da sè i componenti da inserire all’interno dei suoi dispositivi, poichè questo è l’unico modo per un’azienda per rinnovarsi e svilupparsi, portando innovazione nel panorama di interesse.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Enrico

    Giuseppe, solo chi come noi ha provato la potenza del Desire sa che vuol dire HTC. una società che ha prodotto un terminale che fino a 4 o 5 mesi fa era ancora ai livelli dei terminali più blasonati anche di casa Samsung. Ma come al solito il potere economico dei più forti prevale sempre, spero che veramente Google si riaffidi ad HTC per il prossimo Nexus…

    HTC Desire fenomenale, adesso LG Nexus 4

  • Enrico

    Giuseppe, solo chi come noi ha provato la potenza del Desire sa che vuol dire HTC. una società che ha prodotto un terminale che fino a 4 o 5 mesi fa era ancora ai livelli dei terminali più blasonati anche di casa Samsung. Ma come al solito il potere economico dei più forti prevale sempre, spero che veramente Google si riaffidi ad HTC per il prossimo Nexus…

    HTC Desire fenomenale, adesso LG Nexus 4

  • Kevis

    Certo che le vendite furono al di sopra delle medie è matematico se il fornitore è samsung.
    Poi samsung non è obbligata a fornire htc, come nessuno di voi è
    obbligato ad andare a lavorare o andare a scuola dopo i 16 anni.
    D’altea parte samsung ha bloccato il fornimento perché rischiava di rimanere senza componenti per se stessa, mi sembra più che giusto!

  • Kevis

    Certo che le vendite furono al di sopra delle medie è matematico se il fornitore è samsung.
    Poi samsung non è obbligata a fornire htc, come nessuno di voi è
    obbligato ad andare a lavorare o andare a scuola dopo i 16 anni.
    D’altea parte samsung ha bloccato il fornimento perché rischiava di rimanere senza componenti per se stessa, mi sembra più che giusto!

  • David Leon

    ;-)

  • Luca Mari

    Titan 1 e 2 , io ho ancora il T2 nel cassetto.
    Quando lo usavo avevo tutti attorno che sbavavano, pagato 700 eurini.
    Se HTC facesse un tablet 10 pollici lo comprerei subito.

  • fedephone

    Quindi queste aziende grandi come Samsung possono fare queste cose senza incorrere in nessuna penale o legge che le blocchi? che schifo

  • Quindi queste aziende grandi come Samsung possono fare queste cose senza incorrere in nessuna penale o legge che le blocchi? che schifo

  • David Leon

    Sante parole.. purtroppo hanno giocato sporco , adesso ci riprovano coi brevetti ..! Cmq penso che HTC ce la farà nonostante tutto e tutti . Mi ricordo ancora il mio primo smartphone Htc con a bordo windows 6 mi sembra e pennino a corredo che scompariva a lato era già in metallo , ero contento come se avessi in mano un PC !! Hihiiihiihii non mi ricordo neanche il modello sinceramente

    • Luca Mari

      Titan 1 e 2 , io ho ancora il T2 nel cassetto.
      Quando lo usavo avevo tutti attorno che sbavavano, pagato 700 eurini.
      Se HTC facesse un tablet 10 pollici lo comprerei subito.

      • David Leon

        ;-)

Top