No CAPTCHA reCAPTCHA, scopriamo il CAPTCHA semplificato di Google

ReCaptcha

I sistemi CAPTCHA, diffusissimi su internet per evitare l’iscrizione ai servizi online da parte dei vari bot che girano in rete, rappresentano spesso una vera e propria scocciatura per gli utenti. L’implementazione dei CAPTCHA ideata da Google – reCAPTCHA – è una delle più diffuse e prevede la digitazione di una o due parole che vengono mostrate a schermo in una forma molto distorta.

L’utilizzo di tali sistemi, sebbene semplice, è spesso fastidioso. Per evitare di rallentare eccessivamente la navigazione degli utenti Google ha recentemente rilasciato una nuova API, denominata No CAPTCHA reCAPTCHA.

Come funziona? Anzitutto il nuovo No CAPTCHA reCAPTCHA opera una distinzione tra mobile e PC. Nella maggior parte dei casi, sia su PC che da mobile, viene richiesta unicamente la selezione di una casella tramite la quale si afferma di non essere un robot (video a seguire). Nel caso in cui i proprietari del sito vogliamo aggiungere un pizzico di sicurezza in più si avranno invece due possibilità:

  • sul PC verrà mostrata il sistema basato sulla digitazione delle parole;
  • sui dispositivi mobili si avrà invece a che fare con un semplice “giochino” ad immagini.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • MisterDev

    Non ho capito cosa dovrebbe impedire ad un bot di mettere la spunta a quella checkbox..

    • markisha1979

      guarda anche l’immagine sopra al video. Se metti la spunta poi devi selezionare le immagini giuste.

      • MisterDev

        Su quello sono d’accordo, ma l’articolo dice che è l’autore del sito a decidere se visualizzare anche le immagini, e poi ad esempio qui:
        https://support.snapchat.com/login
        C’è solamente la checkbox.

    • Gianni Liburdi

      Quello non è un checkbox “classico”

      • MisterDev

        Sono d’accordo anche su questo, ma il punto è che non capisco quale tecnologia c’è dietro che impedisca ad un programma di aggirarlo.

        • Gabriele Bonomo

          Di solito in quel caso è richesta una verifica tramite numero telefonico..

        • Samuel

          Sarei curioso anche io di saperlo…
          Una volta spuntata la “finta” checkbox il sistema effettua 2 chiamate ajax per validare l’utente… ma non mi è chiaro in che modo.

    • Alecs

      non c’è bisogno di capire..se è Google allora funziona xD

Top